VITTORIO GRIGOLO/ Maurizio Costanzo: “il tenore stupirà tutti” (Amici 2019)

- Emanuele Ambrosio

Vittorio Grigolo è una delle novità di Amici 2019, il talent show condotto da Maria De Filippi. Maurizio Costanzo rivela: “stupirà tutti”

Vittorio Grigolo
Vittorio Grigolo, direttore artistico di Amici 18

Vittorio Grigolo è uno dei coach della nuova edizione di Amici 18. Il tenore italiano è il direttore artistico della squadra blu di Amici 2019, mentre Ricky Martin è a capo della Squadra Bianca. Una rivalità apparente quella tra i due artisti come ha raccontato lo stesso tenore dalla pagine di Tv Sorrisi e Canzoni: “Mi diverto a punzecchiarlo, mi piace accendere lo spirito antagonista”. Grigolo, infatti, su Ricky Martin ha solo parole di grande stima ed affetto: “è un grande artista. E come tutti i grandi artisti sa mettere gli altri a proprio agio”. La presenza di Vittorio Grigolo è stata fortemente voluta dalla padrona di casa Maria De Filippi e finora la sua scelta si è rivelata vincente. Ad approvarla anche Maurizio Costanzo che, dalla pagine del settimanale Nuovo, si è pronunciato in merito alla presenza del tenore nel talent show di successo di Canale 5.

Maurizio Costanzo: “Vittorio Grigolo stupirà tutti”

Il marito di Maria De Filippi dalle pagine di Nuovo ha risposto ad una serie di domande sui due coach di Amici 18: Ricky Martin e Vittorio Grigolo. Le domande sono state il punto di partenza per spingere il giornalista e conduttore a dire la sua su questa diciottesima edizione del talent e in particolare sulla scelta dei direttori artistici: da un lato una star di fama mondiale come Ricky Martin e dall’altro un tenore di grandissimo talento come Vittorio Grigolo. “Se i due coach fossero stati simili forse la gara del sabato sera di Canale 5 sarebbe stata noiosa, non crede?” risponde così Maurizio Costanzo alla domanda di una lettrice. Il giornalista prosegue poi dicendo: “la differenza tra lo stile di Ricky Martin e quello di Vittorio Grigolo invece porta più vivacità al confronto tra i ragazzi. E poi chissà: il tenore potrebbe stupire tutti” .

Vittorio Grigolo: “Dopo Amici non farò altra televisione”

Dopo l’esperienza televisiva di Amici 18, Vittorio Grigolo ha dichiarato di non aver tempo per fare altra televisione. Il tenore italiano, intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, ha detto: “Altra televisione nel mio futuro dopo Amici? Non ho tempo”. Parlando poi del successo effimero dei nostri tempi ha precisato: “La fama non è il talento. La popolarità che danno i follower su Instagram può finire”. Poi ha ricordato i suoi esordi e di come Maria De Filippi l’abbia scelto per il serale di Amici 2019: “Maria mi ha confidato che lei stessa si è avvicinata di recente alla lirica”. La lirica è il suo mondo: “Pazienza per i puristi, Pavarotti ci ha insegnato che la lirica è di tutti. Se Mozart avesse avuto a disposizione batteria e chitarra elettrica le avrebbe usate”. Grigolo poi non ha alcun dubbio: qualsiasi cantante può cantare tutto ad una condizione: “purché si liberi dalla ‘imbracatura’ della voce impostata, che è un po’ come le briglie per i cavalli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA