Wladimiro Tallini/ Il mago delle suonerie in tv darà la sveglia a Ciao Darwin?

- Morgan K. Barraco

Wladimiro Tallini, Ciao Darwin 8: il re delle suonerie è pronto a tornare in televisione nella trasmissione di Canale 5 condotta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti.

wladimiro tallini 2019 instagram
Wladimiro Tallini, Ciao Darwin

Wladimiro Tallini sarà tra i concorrenti di stasera di Ciao Darwin dalla parte della tv. Questi è un grande esperto di suonerie, un tormentone che gli ha permesso di conquistare il pubblico italiano e di condividere tante musichette che tutti, prima o poi, abbiamo adottato per i nostri cellulari. La nostalgia è di casa con Wladimiro, volto storico del 48248 e pronto a lanciarsi nelle varie hit estive e dello sport. Prima Antenna è diventata ormai una seconda casa per lui, ma Juke Box gli ha permesso di recente di sbarcare anche in radio. Conosciuto anche come Mister Pulcino Pio, Tallini ha fatto in qualche modo la storia delle suonerie dopo anni di militanza nel mondo del giornalismo e come speaker tv. Icona trash per eccellenza, Wladimiro Tallini sarà inoltre ospite di Ciao Darwin 8 per la puntata in onda oggi, venerdì 17 maggio 2019. Ovviamente farà parte della squadra della TV e non potrebbe essere altrimenti. Anche se per qualche tempo ci si è chiesti che fine avesse fatto, le suonerie a pagamento gli hanno permesso di regalare diverse chicche come il gattino Virgola, gli inni delle squadre di calcio. Anche se a Blogo ha rivelato di ritenere odiosa la pratica di inviare diverse volte al giorno le sue stesse pubblicità. “Se in una fascia oraria vedi lo stesso spot per tre volte, poi finisci per odiarlo”, ha sottolineato.

Wladimiro Tallini, Ciao Darwin: il ritorno in tv a Torino

Torino è stata la location che ha garantito a Wladimiro Tallini di ritornare sul piccolo schermo, dopo 13 anni di Primafila grazie a Primantenna. In tv dall’88 ed in onda con Cosa succede nella mattinata di ogni giorno, grazie al programma in onda sul canale 14. Wlady ha una voce inconfondibile ed un approccio naturale con i telespettatori, tanto che spesso e volentieri qualcuno lo contatta al telefono per ringraziarlo, magari dopo due ore di diretta, come svela Corriere Torino. Non solo rose e fiori però per le sue chicche, come Materazzi ha fatto goal. Tempo addietro infatti qualcuno ha deciso di inviargli non solo delle minacce, ma anche dei proiettili. Un avvertimento poi caduto a vuoto, che non ha minacciato in alcun modo la passione del conduttore verso il proprio lavoro. “Sono quello che c’è sempre”, sottolinea nell’intervista, sicuro di essere un porto garantito per tutti coloro che accendono la tv. Non solo le anziane alla ricerca di un brano storico, ma anche le giovanissime che gli chiedono di trasmettere le canzoni cult del momento. Grazie a Radio Jukebox, Wlady accontenta tutti ed anche per questo è il più apprezzato. Pronto a rispondere ad ogni richiesta dei suoi fan, grazie ad amicizie virtuali e personali con il suo pubblico. “Sono il loro confidente”, sottolinea orgoglioso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA