CLASSIFICA FORMULA 1/ Mondiale piloti e costruttori: per una volta disastro Mercedes!

- Michela Colombo

Classifica Formula 1: il mondiale piloti e costruttori dopo il Gran Premio del Sakhir 2020. Disastro Mercedes, prima gioia di Sergio Perez ora terzo, gode soprattutto la Racing Point.

max verstappen Red Bull
Diretta test Formula 1 2021 Bahrain - Max Verstappen (LaPresse)

CLASSIFICA FORMULA 1: DISASTRO FERRARI, DELUSIONE RUSSELL!

Epilogo incredibile del Gp Sakhir 2020, con il quale si compone la nuova classifica di Formula 1. Sogno spezzato per George Russell, che stava per prendersi il primo podio in carriera ma a pochi giri dal termine, già con 3 soste e un’investigazione che arriverà al termine della gara, ha forato una gomma e si è dovuto fermare un’altra volta. Delusione incredibile per il sostituto di Lewis Hamilton, e problemi anche per Valtteri Bottas passato nel finale da tanti avversari; il Gran Premio lo ha così vinto Sergio Perez, che dopo aver mancato il podio settimana scorsa si è ampiamente rifatto. Straordinario risultato per lui e la Racing Point che piazza due piloti sul podio – Lance Stroll arriva terzo – per Esteban Ocon che è secondo e per la Renault, con Daniel Ricciardo che è quinto e dunque punti pesanti strappati alla McLaren, anche se sia Carlos Sainz che Lando Norris vanno a punti. Zero pesanti per Max Verstappen e Charles Leclerc usciti già nel finale; sesto arriva Alexander Albon, benissimo ancora una volta l’Alpha Tauri che piazza nella Top 10 un suo pilota (Daniil Kvyat, settimo) a differenza della Ferrari, perché Sebastian Vettel si deve accontentare della dodicesima piazza. (agg. di Claudio Franceschini)

RICCIARDO CERCA PUNTI PESANTI

Protagonista annunciato nel prossimo Gran Premio del Sakhir, non può che essere Daniel Ricciardo, impaziente sicuramente di mettersi alla prova sul nuovo tracciato bahreinita a caccia di punti pesantissimi per la classifica della Formula 1 per il mondiale piloti. Il pilota Australiano infatti è protagonista ai vertice della graduatoria: per l’uomo Renault (alla sua ultima stagione in giallonero) ecco infatti 102 punti e dunque la quarta piazza alle spalle dell’irrangiungibile Verstappen: piazzamento che pure, come abbiamo visto prima, non è affatto solido. Ricciardo ha infatti un vantaggio di appena due punti sul primo rivale: un nulla quando mancano ancora due Gran Premi alla conclusione del campionato. Per l’australiano sarà dunque fondamentale fare bene fin da oggi: ma chissà che ci dirà la pista. (agg Michela Colombo)

LA MCLAREN CREDE NEL PODIO

Esaminando la classifica della Formula 1, specie per quel che concerne il mondiale costruttori, non possiamo oggi non mettere in evidenza la particolare posizione della McLaren, alla vigilia della penultima prova del campionato, il Gran Premio del Sakhir. Con 171 punti messi a tabella e dunque un vantaggio di 17 lunghezze sul primo avversario, la casa arancio papaya punta al Gran Premio di oggi per mettere in cassaforte un sudato quanto meritato terzo posto nel mondiale delle scuderie. Certo visti i distacchi può ancora accadere di tutto, specie in un tracciato complicato come è quello del Sakhir, ma nella casa inglese oggi sognare è possibile. Certo servirà una gara perfetta da parte di Lando Norris come di Carlos Sainz, ma i due piloti, con il 4^ e 5^ posto di domenica scorsa, hanno già dimostrato di potersi giocare le loro carte tra le dune di sabbia. L’ottimo dunque è grande, come anche la concorrenza (di Racing Point in primis): chissà che succederà in pista. (agg Michela Colombo)

IL MONDIALE PILOTI

In vista del tanto atteso Gran premio del Sakhir 2020, penultima tappa del Mondiale  e secondo appuntamento sul tracciato in mezzo alle dune di sabbia del Bahrain, ecco che tocca dare un occhio ancora alla classifica della Formula 1. Siamo infatti ormai agli sgoccioli di questa stagione iridata e se pure il verdetto più importante è stato già svelato, con la consegna del titolo mondiale a Lewis Hamilton (a quota sette mondiali in carriera), pure sono ancora tante le battaglie in corso nelle graduatorie che caratterizzano la stagione. Questo già nella classifica della Formula 1 dedicata al Mondiale piloti: se qui infatti il leader è ancora una volta Lewis Hamilton (che pure non sarà in pista questa domenica, perchè trovato positivo al coronavirus), pure alle sue spalle ancora non conosciamo chi chiuderà il campionato da secondo. Alla vigilia del Gran premio del Sakhir 2020 è infatti lotta per il secondo posto con il collega in Mercedes Bottas a quota 201 punti e Max Verstappen, che rimane alle calcagna con 189 punti alla vigilia del secondo appuntamento del Bahrain. Pure alle loro spalle la situazione non è definita e negli ultimi due Gp previsti per il 2020 può succedere di tutto: ricordiamo intanto che Ricciardo è quarto ma con 102 punti e dunque solo 2 in più di Perez e 4 di Charles Leclerc, che con la Ferrari è al sesto gradino. Trovano poi oggi posto nella top ten anche Norris con 86 punti come Sainz e Albon che si dividono l’ottavo piazzamento con 85 punti a testa, mentre Gasly è decimo a quota 71: solo 13^ l’altro pilota Ferrari Vettel, che ha messo da parte solo 33 punti.

CLASSIFICA FORMULA 1: IL MONDIALE COSTRUTTORI

Come ormai sappiamo da settimane anche per la classifica della Formula 1 che riguarda il mondiale costruttori, il titolo è stato assegnato alla Mercedes. La casa anglo tedesca pure continua a mettere da parte punti pesanti e in vista del Gp del Sakhir di questa domenica, la vediamo troneggiare con ben 533 punti: a seguire la Redbull ormai inavvicinabile con ben 274 punti da parte. Ma se i primi due gradini sono già occupati, questo non vuol dire che anche oggi sarà battaglia. Non scordiamo infatti che a fine stagione il piazzamento in graduatoria determinerà anche l’entità dei premi che la Fia distribuisce ai vari team. Ecco che allora è lotta per il terzo posto tra McLaren e Racing Point, rispettivamente a quita 171 punti e 154, tra terzo e quarto posto, senza dimenticare che al quinto c’è la Renault che ha messo da parte 144 punti. Segnaliamo poi solo sesta la Ferrari, che coi magrissimi risultati di Leclerc e Vettel ha ottenuto appena 131 punti alla vigilia della prova del Bahrain. Chiudiamo la graduatoria con  Alpha Tauri, Alfa Romeo, Haas e Williams, quest’ultima ancora a quota zero.

CLASSIFICA FORMULA 1

MONDIALE PILOTI

1. Lewis Hamilton (Mercedes) 332

2. Valtteri Bottas (Mercedes) 205

3. Max Verstappen (Red Bull) 189

4. Sergio Pérez (Racing Point) 125

5. Daniel Ricciardo (Renault) 112

6. Charles Leclerc (Ferrari) 98

7. Carlos Sainz (McLaren) 97

8. Alexander Albon (Red Bull) 93

9. Lando Norris (McLaren) 87

10. Lance Stroll (Racing Point) 74

11. Pierre Gasly (Alpha Tauri) 71

12. Esteban Ocon (Renault) 60

13. Sebastian Vettel (Ferrari) 33

14. Daniil Kvyat (Alpha Tauri) 32

15. Nico Hulkenberg (Racing Point) 10

16. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) 4

16. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) 4

18. George Russell (Williams) 3

19. Romain Grosjean (Haas) 2

20. Kevin Magnussen (Haas) 1

MONDIALE COSTRUTTORI

1. Mercedes 540

2. Red Bull 282

4. Racing Point (-15) 194

3. McLaren 175

5. Renault 172

6. Ferrari 131

7. Alpha Tauri 103

8. Alfa Romeo 8

9. Haas 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA