CLASSIFICA FORMULA 1/ Mondiale piloti e costruttori: Hamilton è campione del mondo!

- Michela Colombo

Classifica Formula 1: il Mondiale piloti e costruttori dopo il GP Turchia 2020. Lewis Hamilton è campione del mondo per la settima volta con vittoria della gara, rinascita della Ferrari.

Hamilton Formula 1
Classifica Formula 1 - Lewis Hamilton, campione del mondo in carica della Formula 1 (LaPresse)

CLASSIFICA FORMULA 1: LEWIS HAMILTON CAMPIONE DEL MONDO

Lewis Hamilton è campione del mondo: questo dice la classifica di Formula 1 al termine del Gp Turchia 2020, segnato dalla pioggia e pista scivolosissima nelle prime battute. Sette volte Lewis Hamilton, come Michael Schumacher: il pilota britannico entra ancor più nella storia, oggi gli sarebbe bastato perdere non più di 9 punti da Valtteri Bottas e, quando il finlandese si è trovato quasi in fondo allo schieramento e comunque fuori dalla zona punti, si è capito che il giorno sarebbe stato questo. Tanto per non farsi mancare nulla, Hamilton ha anche vinto il Gran Premio in maniera incredibile; lo ha fatto davanti a un grande Sergio Perez, mentre il deluso è Lance Stroll che dopo aver condotto per oltre metà gara è andato in crisi con le gomme e mancato la grande chance, passando da una vittoria più che possibile al nono posto. Riscatto invece della Ferrari: Sebastian Vettel torna finalmente sul podio, Charles Leclerc si prende il giro veloce ed è quarto, sono punti importanti per i costruttori dove torna a far sentire la sua voce la McLaren – che piazza entrambi i piloti nella Top Ten – mentre fa male la Renault, con Daniel Ricciardo solo decimo. Riscatto per Alexander Albon settimo, Max Verstappen è sesto e deluso e verrà investigato dopo la gara per aver oltrepassato la riga bianca in pit lane. (agg. di Claudio Franceschini)

MAX VERSTAPPEN VUOLE RISCATTARSI

Non potrà fare suo il titolo mondiale oggi, ma certo protagonista della classifica della Formula 1 per il mondiale piloti è anche Max Verstappen, pure alla vigilia del tanto atteso Gran Premio della Turchia 2020. Il pilota olandese a lungo è rimasto l’unico avversario credibile per Hamilton e Bottas in questa stagione della Formula 1 dominata dai piloti Mercedes, e pure ora è solo al terzo gradino della classifica riservata i piloti, con 162 punti messi da parte. Pure è innegabile che in questa ultima parte di stagione, il talento olandese della Red Bull stia facendo molta fatica. Il tabellino è ben chiaro: se Verstappen ha festeggiato i podi di Sochi, Nurburgring e Portimao, pure ha totalizzato un pesante zero nei tre Gran Premi disputati in Italia nelle ultime settimane. E a Istanbul l’olandese rischia grosso: la pista, per le sue caratteristiche intrinseche non pare troppo felice per la vettura austriaca. Pure Verstappen far di tutto per recuperare più punti possibili, per poter riallacciarsi a Bottas, alla seconda piazza della classifica di Formula 1, Vedremo che ci dirà la pista! (agg Michela Colombo)

LEWIS HAMILTON PER LA STORIA

Protagonista annunciato in posta per il Gran Premio della Turchia 2020 come nella classifica della Formula 1 per il mondiale piloti, non può che essere Lewis Hamilton. Il campione inglese, dopo aver regalato alla sua Mercedes l’ennesimo titolo costruttori, è pronto a coprirsi di gloria, vincendo il settimo titolo iridato della sua incredibile carriera. Il britannico, leader indiscusso della classifica riservata ai piloti, è davvero pronto a scrivere la storia, ancora una volta: già in stagione è diventato il pilota che ottenuti già vittorie (93), superando un gigante come Michael Schumacher, e a Istanbul potrebbe arrivare a pareggiare i conti con il campionissimo tedesco anche per titoli mondiali (7). La matematica, alla vigilia della 4^ prova del campionato del mondo, è a suo favore, di fatto a Hamilton basterebbe vincere la prova turca per laurearsi campione del mondo: un’eventualità affatto difficile da realizzarsi, considerato che Hamilton ha già vinto 9 Gp quest’anno (su 13). Ma chissà che cosa succederà oggi in pista!. (agg Michela Colombo)

HAMILTON VICINO AL 7^ TITOLO

La classifica della Formula 1 alla vigilia del Gran premio di Turchia 2020 ci rivela un Lewis Hamilton pronto a scrivere la storia di questo sport. Il pilota britannico è infatti sempre più vicino a ottenere il suo settimo titolo iridato e proprio sull’asfalto di Istanbul potrebbe riscrivere i record della Formula 1. Dopo pure il successo rimediato al Gp dell’Emilia Romagna il britannico della Mercedes è sempre più leader della classifica della Formula 1 per il mondiale piloti: sono suoi ben 282 punti messi da parte alla vigilia della prova turca, la quattordicesima di questa stranissima stagione 2020. Non solo: prima del Gp di Turchia 2020 pure Hamilton ha un vantaggio abissale dai primi rivali, anzi dall’unico vero avversario occorsi in stagione ovvero il compagno di squadra Valtteri Bottas, che avrebbe da recuperare 85 punti. Se in classifica il finlandese poi appare lontano dalla vetta, gli altri piloti sono ancor più distanti: basti pensare che al terzo gradino troviamo Max Verstappen, che per con la Red Bull ha finora messo da parte 162 punti e troppe occasioni sprecate. Proseguendo nella classifica della Formula 1 ecco poi Daniel Ricciardo, che lascerà una Renault che ha fatto crescere esponenzialmente per accasarsi alla McLaren: l’australiano si deve difendere da un Charles Leclerc che vola rispetto al compagno in Ferrari Sebastian Vettel, lontanissimo e ormai poco competitivo anche solo per entrare in zona punti. Chiudono la lista dei top ten poi Sergio Perez, Lando Norris, Carlos Sainz, Alexander Albon e Pierre Gasly, con il francese dell’Alpha Tauri che ha “solo” 63 punti ma anche una gara vinta (a Monza) ed è stato autore di ottime prove.

CLASSIFICA FORMULA 1: IL MONDIALE COSTRUTTORI

Se dunque sulla carta il titolo piloti pare già saldamente nelle mani di Lewis Hamilton, ecco che pure nella classifica della Formula 1 riservata ai costruttori verdetti sono già stati decisi. Alla vigilia della 14^ prova del mondiale, l’atteso Gran premio di Turchia 2020, ecco che la Mercedes ha già trovato il titolo di Campione del mondo della Formula 1, il settimo della sua storia. La scuderia anglo tedesca è infatti da tempo leader incontrastata della speciale graduatoria, e pure si presenta sull’asfalto di Istanbul con ben 479 punti messi a tabella. Non solo: il vantaggio del frecce d’argento nella classifica è immenso. Sono ben 253 i punti che separano la Mercedes dalla prima rivale, la Redbull, che pure ha fatto di tutto per poter competere, in pista come in classifica. Ci paiono poi distanti anni luce le altre scuderie: terza forza del campionato della Formula 1 è la Renault che però ha messo da parte 135 punti finora, con McLaren e Racing Point subito dietro, entrambe a quota 134 punti. Solo sesta la Ferrari di Binotto, che ha messo assieme 103 punti: chiudono la lista invece Alphatauri, Alfa Romeo, Haas e Williams, questa ancora con zero punti nel paniere.

MONDIALE PILOTI

1. Lewis Hamilton (Mercedes) 307

2. Valtteri Bottas (Mercedes) 197

3. Max Verstappen (Red Bull) 170

4. Sergio Pérez (Racing Point) 100

5. Charles Leclerc (Ferrari) 98

6. Daniel Ricciardo (Renault) 96

7. Carlos Sainz (McLaren) 75

8. Lando Norris (McLaren) 73

9. Alexander Albon (Red Bull) 70

10. Pierre Gasly (Alpha Tauri) 63

11. Lance Stroll (Racing Point) 59

12. Esteban Ocon (Renault) 40

13. Sebastian Vettel (Ferrari) 33

14. Daniil Kvyat (Alpha Tauri) 26

15. Nico Hulkenberg (Racing Point) 10

16. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) 4

16. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) 4

18. Romain Grosjean (Haas) 2

19. Kevin Magnussen (Haas) 1

MONDIALE COSTRUTTORI

1. Mercedes 504

2. Red Bull 240

3. Racing Point (-15) 154

4. McLaren 144

5. Renault 136

6. Ferrari 131

7. Alpha Tauri 89

8. Alfa Romeo 8

9. Haas 3

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA