Classifica Formula 1/ Mondiale piloti e costruttori: Hamilton +1 su Verstappen!

- Claudio Franceschini

Classifica Formula 1: Mondiale piloti e costruttori dopo il Gp Emilia Romagna 2021. Vince Max Verstappen che domina a Imola ma Lewis Hamilton resta leader grazie al suo giro veloce.

Lewis Hamilton esultanza Bahrain lapresse 2021 640x300
Classifica Formula 1, Gp Emilia Romagna 2021 (Foto LaPresse)

CLASSIFICA FORMULA 1: HAMILTON PRECEDE VERSTAPPEN

Il giro veloce consente a Lewis Hamilton di rimanere al comando solitario della classifica di Formula 1: dopo il Gp Emilia Romagna 2021 il 7 volte campione del mondo e Max Verstappen dominano la graduatoria, una vittoria a testa ma per l’appunto quel giro veloce che il britannico ottiene oggi e gli consente di portarsi a 44 punti, contro i 43 dell’olandese. Si conferma allora che saranno loro due a giocarsi il Mondiale, almeno per il momento sembra essere così; straordinario Hamilton nel rimontare dopo l’incidente e ottenere la seconda piazza, ma oggi c’era poco da fare contro un Verstappen indiavolato che ha giustamente vinto la gara. La classifica di Formula 1 ci consegna anche lo zero per Valtteri Bottas, e un Lando Norris che sale sul podio confermando i progressi personali e della McLaren, che adesso è competitiva come dimostrato anche dalla sesta posizione di Daniel Ricciardo. In mezzo, le due Ferrari: purtroppo Charles Leclerc perde il podio ma è solido al pari di Carlos Sainz, per una Rossa che finalmente può giocarsi qualcosa di grosso. Benissimo anche Lance Stroll su Aston Martin- mentre affonda Sebastian Vettel, che non vede il traguardo – e a completare la zona punti nel Gp Emilia Romagna 2021 sono Pierre Gasly, Kimi Raikkonen e Esteban Ocon: primi punti anche per Alfa Romeo e Alpine dunque, ma non è Fernando Alonso ad arrivarci. (agg. di Claudio Franceschini)

I COSTRUTTORI

Per presentare la classifica di Formula 1 verso il Gp Emilia Romagna 2021, è giusto parlare anche della situazione nel mondiale costruttori. Qui, abbiamo già un duello che conferma quanto accaduto nelle passate stagioni: la Mercedes al comando e la Red Bull a inseguire, con la possibilità che le due scuderie vadano subito in fuga. Per strappare il titolo alla dominante scuderia tedesca, la Red Bull dovrà sperare non solo in Max Verstappen ma anche e soprattutto che il contributo del nuovo arrivato Sergio Pérez sia sostanzioso rispetto a quello che garantiva Alexander Albon, e che invece Valtteri Bottas abbia molte pause nel rendimento. Al terzo posto troviamo la McLaren, che conferma i progressi già visti l’anno scorso: la firma di Daniel Ricciardo sulla carta è un grande colpo ma in Bahrain è stato Lando Norris ad andare più veloce, il ragazzo ha talento e con una monoposto adeguata potrebbe fare il grande salto nella classifica Formula 1. Anche la Ferrari ha portato entrambe le macchine a punti nel primo Gran Premio stagionale: per quanto si è visto l’anno scorso è già un ottimo traguardo, ma naturalmente per la storia e le ambizioni non ci si può davvero accontentare di un sesto e un ottavo posto e bisogna decisamente puntare più in alto… (agg. di Claudio Franceschini)

VERSO IL GP EMILIA ROMAGNA

Parlare della classifica Formula 1 dopo una sola gara è ovviamente esercizio difficile, ma tra poco si corre il Gp Emilia Romagna 2021 e allora possiamo fare qualche considerazione. In testa troviamo, manco a farlo apposta, Lewis Hamilton: il britannico ha infatti vinto in Bahrain e dunque guarda tutti dall’alto in basso, anche se la sensazione del primo appuntamento stagionale è che il sette volte campione del mondo abbia dovuto sudare più di sette camicie per avere ragione di un Max Verstappen che forse, e speriamo sia così per lo spettacolo, potrà davvero stargli incollato per tutto l’anno rendendo almeno meno scontato il trionfo di Hamilton.

Sia come sia, la classifica di Formula 1 è ripartita praticamente da dove si era interrotta: ovvero con Verstappen che sembra l’unico in grado di dare fastidio alle due Mercedes, e dunque un Valtteri Bottas che al momento ha ancora dovuto accettare il ruolo di comprimario (ma si è portato a casa il primo giro veloce della stagione). Tra le sorprese, ecco Lando Norris: a dire il vero il giovane britannico era stato ottimo anche in avvio di 2020, ma il suo quarto posto ci dice di una McLaren che potrebbe davvero fare il colpo grosso.

CLASSIFICA FORMULA 1: SENZA PUNTI

Parlando ancora della classifica Formula 1, possiamo anche fare un accenno ai piloti che per il momento non hanno ancora raccolto punti. I due Alfa Romeo, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, sperano di fare qualcosa in più rispetto alla passata stagione in cui qualche soddisfazione se l’erano ritagliata; abbiamo poi Sebastian Vettel, un quattro volte campione del mondo che nei primi anni di Ferrari ha anche avuto la possibilità di lottare per il titolo Mondiale, ma che accettando la Aston Martin sapeva di non essere subito competitivo per stare con i migliori (del resto Lance Stroll ha chiuso al decimo posto il Gp Bahrain).

Nel Gp Portogallo 2021 potrebbero poi arrivare i primi punti stagionali per Fernando Alonso, il grande ritorno nel circuito per quest’anno; e magari per Mick Schumacher, che però guida una Haas che appare in deciso ritardo rispetto alla concorrenza. Al momento senza punti anche Esteban Ocon, e George Russell: per il pilota della Williams sarà durissima incamerarne anche solo uno, ma la stoffa c’è (e si è ampiamente visto) e qualora la monoposto dovesse leggermente migliorare…

CLASSIFICA PILOTI

1. Lewis Hamilton (Mercedes) 44
2. Max Verstappen (Red Bull) 43
3. Lando Norris (McLaren) 27
4. Charles Leclerc (Ferrari) 20
5. Valtteri Bottas (Mercedes) 16
6. Daniel Ricciardo (McLaren) 14
6. Carlos Sainz (Ferrari) 14
8. Sergio Pérez (Red Bull) 10
9. Lance Stroll (Aston Martin) 7
10. Pierre Gasly (Alpha Tauri) 4
11. Yuki Tsunoda (Alpha Tauri) 2
11. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) 2
13. Esteban Ocon (Alpine) 1

CLASSIFICA COSTRUTTORI

1. Mercedes 60
2. Red Bull 53
3. McLaren 41
4. Ferrari 34
5. Aston Martin 7
5. Alpha Tauri 6
6. Alfa Romeo 2
7. Alpine 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA