Classifica Giro d’Italia 2020/ Almeida sempre maglia rosa, Demare in ciclamino

- Mauro Mantegazza

Classifica Giro d’Italia 2020: Joao Almeida resta in maglia rosa mentre Filippo Ganna è la nuova maglia azzurra verso la 6^ tappa di oggi.

Almeida classifica Giro
Classifica Giro d'Italia 2020: Joao Almeida è la maglia rosa (Foto LaPresse)

Poco da segnalare oggi per la classifica Giro d’Italia 2020, almeno per quanto riguarda la classifica generale che non ha registrato scossoni e vede dunque il portoghese Joao Almeida in maglia rosa e distacchi immutati fra i big più attesi, compresi i nostri Vincenzo Nibali e Domenico Pozzovivo. La notizia principale riguarda dunque la maglia ciclamino della classifica a punti, perché il francese Arnaud Demare con un grande sprint in un arrivo non così facile si è preso il primato nella graduatoria più ambita per i velocisti, anche se gli toccherà coprire la maglia di campione tricolare francese. Per Peter Sagan si fa duro anche l’inseguimento a questa classifica che al Tour de France ha quasi monopolizzato nell’ultimo decennio. Infine registriamo che Filippo Ganna resta in maglia azzurra come leader della classifica Gpm, premio ben meritato per il campione del Mondo della cronometro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA ALMEIDA

La classifica Giro d’Italia 2020 vede sempre più saldo in maglia rosa il giovane portoghese Joao Almeida, che a questo punto salvo colpi di scena potrebbe rimanere al comando della classifica generale come minimo fino a domenica a Roccaraso. Almeida per primo è curioso di scoprire quali potrebbero essere i suoi orizzonti in una corsa a tappe di tre settimane nella quale per il momento indossa anche la maglia bianca, che magari alla lunga diventerà il suo principale obiettivo. Intanto però Almeida si gode la maglia rosa di un Giro d’Italia 2020 nel quale è già successo di tutto in soli sei giorni e ieri, subito dopo l’arrivo di Camigliatello Silano, aveva dichiarato nella prima breve intervista ufficiale che è un dovere della maglia rosa dopo il traguardo: “È stata una tappa molto fredda e con la pioggia. Sono felice per come ho corso. Dopo che Caicedo si è staccato sono riuscito a rimanere davanti con i corridori più forti, ho stretto i denti e ho dato tutto fino al traguardo. Sono contento di portare questa Maglia anche domani (oggi, ndR)”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2020: LA SITUAZIONE DOPO LA 5^ TAPPA

Ogni giorno succede qualcosa nella classifica Giro d’Italia 2020: ieri a Camigliatello Silano la maglia rosa Joao Almeida ha consolidato il proprio primato nella classifica generale, grazie sia ai 4″ di abbuono presi con il terzo posto sul traguardo sia alle difficoltà di Jonathan Caicedo, che aveva vinto lunedì in cima all’Etna ma ieri è stato lo sconfitto di giornata. Comincia a crescere la curiosità attorno a questo giovanissimo portoghese della Deceuninck-Quick Step i cui limiti sulle tre settimane non sono ancora noti, per il momento diciamo che Almeida è un talento emergente che sarà bene non sottovalutare in questo Giro d’Italia 2020 che fa parte di una stagione a dir poco strana. Adesso in seconda posizione c’è lo spagnolo Pello Bilbao a 43″, hanno guadagnato una posizione a testa anche Vincenzo Nibali e Domenico Pozzovivo, che continuano ad essere i due migliori italiani nella classifica generale della Corsa Rosa. Tutto bene per Nibali, che sta già correndo da faro della corsa con la sua Trek-Segafredo, come è normale che sia d’altronde per lo Squalo di Messina, cresciuto in maniera eccellente rispetto alla Tirreno Adriatico con una tabella d’avvicinamento ideale. Da segnalare infine che nella top 10 entra la coppia della Bora-Hansgrohe formata da Patrick Konrad e Rafal Majka, ora rispettivamente nono e decimo.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2020: LE ALTRE GRADUATORIE

In copertina un fantastico Filippo Ganna per quanto riguarda la classifica Giro d’Italia 2020, perché il campione del Mondo a cronometro con la sua meravigliosa impresa a Camigliatello Silano si è preso anche la maglia azzurra che spetta al leader della classifica Gpm, che di certo non era sulla carta un obiettivo prevedibile per Pippo. Logicamente sulle montagne più alte i protagonisti saranno altri, ma Filippo Ganna ci ha detto che almeno su alcune salite può fare la differenza e questa è una fantastica notizia pensando alle classiche. Nulla cambia nella classifica dei giovani, che naturalmente vede al comando Joao Almeida, che essendo classe 1998 unisce la maglia bianca alla maglia rosa, anche se poi in corsa indosserà solamente il simbolo più ambito del primato nella generale e di conseguenza vedremo in bianco il belga Harm Vanhoucke. Infine in maglia ciclamino c’è ancora Peter Sagan: il campione della Bora-Hansgrohe per ora è il leader della classifica a punti come sua abitudine al Tour, anche se lo slovacco spera di aggiungere presto anche un successo di tappa.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2020

1. Joao Almeida (Por) in 22h01’01”
2. Pello Bilbao (Spa) a 43″
3. Wilco Kelderman (Ola) a 48″
4. Harm Vanhoucke (Bel) a 59″
5. Vincenzo Nibali (Ita) a 1’01”
6. Domenico Pozzovivo (Ita) a 1’05”
7. Jakob Fuglsang (Dan) a 1’19”
8. Steven Kruijswijk (Ola) a 1’21”
9. Patrick Konrad (Aut) a 1’26”
10. Rafal Majka (Pol) a 1’32”

© RIPRODUZIONE RISERVATA