CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2020/ Kelderman maglia rosa, Demare blinda il ciclamino

- Mauro Mantegazza

Classifica Giro d’Italia 2020: Kelderman nuova maglia rosa ma con Hindley e Geoghegan Hart vicinissimi dopo il tappone dello Stelvio.

Giro Kelderman
Classifica Giro d'Italia 2020: Wilco Kelderman

Wilco Kelderman resta in maglia rosa al Giro d’Italia 2020 al termine di una tappa che passerà alla storia per tanti motivi ma non ha affatto modificato le gerarchie della classifica generale del Giro d’Italia, perché è andata via la fuga di uomini di secondo piano, con bella vittoria di Josef Cerny sul traguardo di Asti. Domani e domenica saranno i due giorni decisivi per la lotta a tre fra Kelderman, Jai Hindley e Tao Geoghegan Hart, oggi invece il verdetto principale è stata la maglia ciclamino di fatto blindata da Arnaud Demare, perché nei prossimi due giorni non ci saranno più occasioni per Peter Sagan di ribaltare la situazione. Per oggi i temi di discussione sono altri, torneremo domani a concentrare tutta la nostra attenzione sulla grande battaglia per la conquista del Giro d’Italia 2020. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

KELDERMAN IN MAGLIA ROSA

La classifica Giro d’Italia 2020 ha cambiato volto dopo la grande tappa che abbiamo vissuto ieri con lo Stelvio e l’arrivo ai Laghi di Cancano. Dopo ben 15 giorni Joao Almeida ha dovuto salutare la maglia rosa che ora è di Wilco Kelderman, l’olandese della Sunweb che però a sua volta ha sofferto molto sulle grandi salite di ieri, che hanno esaltato soprattutto Jai Hindley e Tao Geoghegan Hart, rispettivamente primo e secondo sul traguardo e secondo e terzo in classifica generale a 12 e 15 secondi da Kelderman. Un margine minuscolo, di conseguenza tutto potrebbe ancora succedere tra domani al Sestriere e domenica nella cronometro conclusiva di Milano, mentre oggi la tappa dimezzata verso Asti entrerà sicuramente nella storia del Giro d’Italia, ma non dovrebbe cambiare nulla in classifica. Il quadro della situazione è reso ancora più vivace dal fatto che Kelderman e Hindley fanno parte della stessa squadra e il giovane australiano in salita va più forte della maglia rosa: che cosa succederà a Sestriere? E il fortissimo team Ineos cosa si inventerà per cercare di vincere con Tao Geoghegan Hart il Giro d’Italia 2020?

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2020: LE ALTRE GRADUATORIE

Parlando della classifica Giro d’Italia 2020, la giornata di oggi potrebbe invece essere decisiva per la maglia ciclamino della classifica a punti, perché verosimilmente dovrebbe essere l’ultima occasione per Peter Sagan di dare l’assalto al primato di Arnaud Demare, sicuramente il più forte velocista di questa edizione autunnale del Giro d’Italia ma non ancora matematicamente certo del successo nella graduatoria a punti. Ruben Guerreiro invece è saldamente il leader della classifica Gpm, una maglia azzurra che ormai sembra inattaccabile a causa della riduzione dei Gran Premi della Montagna in programma domani, una buona notizia per il portoghese della EF Education First. Apertissimo invece è il duello per la maglia bianca di leader della classifica dei giovani, perché coinvolge proprio Jai Hindley e Tao Geoghegan Hart: l’australiano è primo con 3″ sul britannico, avendo spodestato ovviamente anche tra gli Under 25 Joao Almeida. La lotta per il bianco potrebbe anche essere quella per il rosa…

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2020

1. Wilco Kelderman (Ola)
2. Jai Hindley (Aus) a 12″
3. Tao Geoghegan Hart (Gbr) a 15″
4. Pello Bilbao (Spa) a 1’19”
5. Joao Almeida (Por) a 2’16”
6. Jakob Fuglsang (Dan) a 3’59”
7. Patrick Konrad (Aut) a 5’40”
8. Vincenzo Nibali a 5’47”
9. Fausto Masnada a 6’46”
10. Rafal Majka (Pol) a 7’28”

© RIPRODUZIONE RISERVATA