Classifica marcatori Serie A/ Capocannoniere CR7: gli italiani di spicco

- Mauro Mantegazza

Classifica marcatori Serie A: Cristiano Ronaldo è il capocannoniere, inseguito da Lukaku e Muriel, che completano il podio del gol prima della 29^ giornata.

Ronaldo marcatori
Classifica marcatori Serie A: Cristiano Ronaldo (Lapresse)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: GLI ITALIANI

Abbiamo accennato a Berardi e Caputo, la coppia del Sassuolo che campeggia nella parte alta della classifica marcatori di Serie A nonostante gli acciacchi fisici che stanno condizionando entrambi i giocatori di mister Roberto De Zerbi. Questi due azzurri – Berardi ha di recente segnato pure in Nazionale contro l’Irlanda del Nord – ci forniscono lo spunto per parlare dei migliori attaccanti italiani del campionato di Serie A. In tutto sono sei quelli già in doppia cifra, senza dimenticare però Roberto Soriano e Mattia Destro, che seguono a quota 9 gol: tra chi ha già varcato quota 10 invece, oltre a Domenico Berardi e Francesco Caputo, troviamo Ciro Immobile, Lorenzo Insigne e Andrea Belotti. Immobile in questa stagione non sta di certo viaggiando a ritmi da Scarpa d’Oro, ma gli resta la soddisfazione di essere il primo italiano nella classifica marcatori di Serie A con 14 gol, seguito a quota 13 da Insigne, il cui ruolo nel Napoli di Gennaro Gattuso è semplicemente fondamentale, infine a quota 11 gol ecco il Gallo Belotti, che con le sue reti vorrà trascinare il Torino verso la salvezza. Con il gol di San Siro, infine, proprio oggi l’eterno Fabio Quagliarella è arrivato a quota 10 gol. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: LE COPPIE-GOL

Presentando la classifica marcatori di Serie A, abbiamo già accennato al fatto che Romelu Lukaku, primo inseguitore di Cristiano Ronaldo per il titolo di capocannoniere, forma con Lautaro Martinez la coppia-gol più efficace del nostro campionato, certamente uno dei principali motivi per cui l’Inter è attualmente capolista. La LuLa ha segnato ben 33 gol complessivi, 19 Lukaku e 14 Lautaro Martinez: dietro al belga e all’argentino dell’Inter, ci sono altre due coppie nelle quali entrambi i giocatori hanno già toccato la doppia cifra. Non stupisce di certo trovare la prolifica Atalanta in questo club esclusivo grazie ai due colombiani di Gian Piero Gasperini: quest’anno sta facendo grandi cose soprattutto Luis Muriel, che è già arrivato a quota 16 gol in campionato, ma di certo non va trascurato nemmeno il contributo del suo connazionale Duvan Zapata, che ha già portato 10 gol alla causa della Dea nella Serie A 2020-2021. Infine c’è il Sassuolo con il tandem italiano Berardi-Caputo, appaiati a quota 11 gol e purtroppo per i neroverdi accomunati anche dai problemi fisici in questo periodo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RONALDO HA STACCATO LUKAKU

La classifica marcatori di Serie A tornerà protagonista oggi dopo la sosta e sarà naturalmente un sabato da non perdere perché – come sempre succede a Pasqua – le dieci partite della ventinovesima giornata di campionato saranno in programma tutte nelle prossime ore. Ci eravamo lasciati con Cristiano Ronaldo capocannoniere, anche se il portoghese era rimasto a secco nella clamorosa sconfitta casalinga della Juventus contro il Benevento: sono dunque sempre 23 gol all’attivo per il portoghese, che la domenica precedente aveva rifilato una tripletta al Cagliari. Il decimo scudetto consecutivo della Juventus sembra allontanarsi, la soddisfazione più grande per CR7 potrebbe dunque essere stavolta la conquista del trono di re del gol anche della Serie A italiana, che gli è sfuggito nelle due precedenti occasioni, per completare la “collezione” con la Premier League inglese e la Liga spagnola. Oggi poi c’è il derby della Mole, palcoscenico nobile per tornare a segnare…

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: GLI INSEGUITORI DEL CAPOCANNONIERE

Alle spalle del capocannoniere Cristiano Ronaldo, ecco nella classifica marcatori di Serie A il bomber di punta della capolista Inter, cioè naturalmente Romelu Lukaku, che ha all’attivo 19 gol e che prima della sosta evidentemente non ha potuto segnare, perché i nerazzurri hanno vista rinviata causa Covid la partita contro il Sassuolo. Lukaku dunque è fermo al gol su rigore segnato contro il Torino, tra l’altro in una partita in cui era andato a segno anche Lautaro Martinez: il “segreto” dell’Inter è proprio il rendimento eccellente di entrambi i suoi attaccanti di riferimento, a differenza di una Juventus che è eccessivamente dipendente dalla sua stella Cristiano Ronaldo. Lukaku pensa più allo scudetto che alla classifica marcatori, ma di certo non gli dispiacerebbe scavalcare CR7 anche qui. Infine, il terzo posto parizale nella classifica va a Luis Muriel, a quota 16 gol e attaccante principe dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini in questa stagione: fino a che livello potrà arrivare il colombiano che ormai non è più un bomber “di scorta” per la Dea?

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

23 gol: C. Ronaldo (Juventus)
19 gol: Lukaku (Inter)
16 gol: Muriel (Atalanta)
15 gol: Ibrahimovic (Milan)
14 gol: L. Martinez (Inter), Immobile (Lazio)
13 gol: Joao Pedro (Cagliari), Simy (Crotone), Insigne (Napoli)
12 gol: Vlahovic (Fiorentina)
11 gol: Berardi, Caputo (Sassuolo), Belotti (Torino)
10 gol: Zapata (Atalanta), Veretout (Roma), Quagliarella (Sampdoria)

© RIPRODUZIONE RISERVATA