CLASSIFICA MARCATORI SERIE A/ Cristiano Ronaldo capocannoniere, occasione per Muriel!

- Mauro Mantegazza

Classifica marcatori Serie A, il capocannoniere è sempre Cristiano Ronaldo verso la 32^ giornata, non muta il vertice con Lukaku e Muriel sul podio.

Ronaldo marcatori
Calciomercato Juventus Cristiano Ronaldo verso l'addio? (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: OCCASIONE PER MURIEL

La classifica marcatori di Serie A vive oggi dei posticipi della 32^ giornata. Curiosamente, possiamo dire che nelle partite disputate martedì e mercoledì soltanto Dusan Vlahovic ha mosso la graduatoria, con riferimento alle prime posizioni: l’attaccante della Fiorentina ha raggiunto quota 16 gol agganciando Ciro Immobile, che però stasera avrà l’occasione di andare a riprendere Simy rimasto all’asciutto con il suo Crotone. La notizia più importante è sicuramente quella dello 0 fatto registrare da Cristiano Ronaldo e Romelu Lukaku: il capocannoniere e il suo principale inseguitore non sono riusciti a mettere la palla in porta, e allora questa sera attenzione a Luis Muriel che può avvicinare la vetta. Segnando un gol, il colombiano migliorerebbe il suo record in Serie A: fino a questo momento con 18 gol lo ha eguagliato rispetto a quanto aveva fatto l’anno scorso, sempre con la maglia dell’Atalanta. Di fronte, Muriel avrà un Borja Mayoral che è miglioratissimo da quando è arrivato a vestire la maglia della Roma ma non è ancora nelle prime posizioni della classifica marcatori, tuttavia ha dimostrato di poter essere un degno sostituto di Edin Dzeko cui ha anche rubato il posto nella formazione titolare dei giallorossi, aveva già deciso la partita con il Bologna con un bello scavetto e ora si potrebbe ripetere… (agg. di Claudio Franceschini)

IL RITORNO DI IMMOBILE

Abbiamo detto di un Simy scatenato in quarta posizione della classifica marcatori di Serie A, al quinto posto con 16 gol troviamo invece Ciro Immobile, che era invece “immobile” dall’ormai lontano 7 febbraio. Per la Scarpa d’Oro della scorsa stagione un digiuno lunghissimo, spazzato via però domenica con la doppietta rifilata al Benevento nonostante un calcio di rigore sbagliato, due gol che hanno permesso ad Immobile di superare in un colpo solo Vlahovic, Lautaro Martinez, Ibrahimovic e Insigne, che sono rimasti tutti fermi a quota 15 gol nella scorsa giornata. Per Ciro Immobile dunque questa stagione si sta rivelando ricca di alti e bassi che gli impediscono di sognare in grande come nello scorso campionato, ma il bilancio complessivo deve comunque essere considerato buono, considerando che il bomber della Lazio ha fatto molto bene anche in Champions League. Adesso però l’obiettivo di Immobile deve essere quello di chiudere bene sia a livello individuale sia di squadra, magari per provare a riportare la Lazio in Champions League…. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA RIVELAZIONE SIMY

Alle spalle di tre big che occupano per ora il podio della classifica marcatori di Serie A, ecco in qurta posizione l’eccellente nigeriano Simy del Crotone, che sabato è arrivato a quota 17 gol segnati grazie al calcio di rigore contro l’Udinese, che però non ha evitato l’ennesima sconfitta dei calabresi. La situazione è incredibile: ha più gol Simy (17) che punti in classifica il Crotone (15), virtualmente già retrocesso nonostante abbia un attaccante che segna a raffica, soprattutto nelle ultime settimane. I numeri di Simy sono impressionanti sotto ogni punto di vista: ad esempio, solo Samuel Eto’o ha segnato più gol di Simy in un singolo campionato di Serie A tra tutti gli africani che hanno giocato in Italia, 21 gol nel 2010-2011, numero che tra l’altro questo Simy scatenato potrebbe anche mettere in pericolo. La primavera ha segnato un cambio di ritmo fenomenale per Simy, che dall’inizio di marzo in poi ha segnato dieci gol, numeri senza paragoni nei campionati top europei. Nel 2021 sono 13 e in Serie A solo Cristiano Ronaldo ha segnato quanto Simy da Capodanno in poi. Infine, il nigeriano segna da sette giornate consecutive: in una parola, impressionante. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RONALDO SEMPRE PIÙ LONTANO, LUKAKU HA MOLLATO?

La classifica marcatori Serie A non ha registrato alcun movimento nelle prime tre posizione nella scorsa giornata, nonostante il turno del weekend ci abbia regalato la bellezza di 41 gol. Nessuno però è arrivato dai bomber di spicco del campionato, dunque ecco il capocannoniere Cristiano Ronaldo sempre primo con 25 gol davanti a Romelu Lukaku che lo segue a quota 21, terza posizione per Luis Muriel che vanta 18 gol in campionato.

Da questo punto di vista dunque CR7 ha passato indenne lo stop per il piccolo infortunio che lo ha messo fuori gioco per la partita di domenica a Bergamo, anche se naturalmente l’assenza di Cristiano Ronaldo ha contribuito alla sconfitta della Juventus contro l’Atalanta, che è andata a segno con Ruslan Malinovskyi. Si avvicina dunque sempre di più uno scenairio che ad inizio anno sarebbe stato considerato paradossale: Cristiano Ronaldo sul trono della classifica marcatori di Serie A dopo due assalti falliti, ma nell’anno in cui invece la Juventus rischia addirittura in ottica qualificazione Champions League, perché un posto tra le prime quattro non è affatto al sicuro.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: GLI INSEGUITORI

Romelu Lukaku e Luis Muriel invece sono rimasti a secco, ma nonostante il congelamento delle prime posizioni della classifica marcatori di Serie A possono essere felici. Il belga dell’Inter infatti con il pareggio a Napoli firmato da Christian Eriksen (finalmente al primo gol in questo campionato), ha fatto un passo avanti verso lo scudetto, perché i nerazzurri di Antonio Conte hanno passato senza troppi danni un ostacolo durissimo e il vantaggio sul Milan resta eccellente: certo, se Lukaku avesse segnato almeno un gol quando ha colpito palo e traversa nel primo tempo, adesso le prospettive sarebbero ancora più rosee, ma poco male. Lo stesso può dire Muriel, che non ha segnato ma ha contribuito alla già citata vittoria dell’Atalanta su una Juventus priva di Cristiano Ronaldo, che per la Dea ha significato il sorpasso al terzo posto proprio sulla Vecchia Signora, rendendo sempre più vicino lo straordinario traguardo della terza qualificazione consecutiva in Champions League per l’Atalanta. Nel turno infrasettimanale chi tornerà a segnare tra i big della classifica marcatori?

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

25 gol: Cristiano Ronaldo (Juventus)

21 gol: Romelu Lukaku (Inter)

18 gol: Luis Muriel (Atalanta)

17 gol: Simy (Crotone)

16 gol: Ciro Immobile (Lazio), Dusan Vlahovic (Fiorentina)

15 gol: Lautaro Martinez. (Inter), Zlatan Ibrahimovic (Milan), Lorenzo Insigne (Napoli)

13 gol: Duvan Zapata (Atalanta), Joao Pedro (Cagliari), Domenico Berardi (Sassuolo)

12 gol: Andrea Belotti (Torino)

11 gol: Mattia Destro (Genoa), Francesco Caputo (Sassuolo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA