Classifica marcatori Serie A/ Capocannoniere Immobile, ma Vlahovic…

- Mauro Mantegazza

Classifica marcatori Serie A: la corsa al titolo di capocannoniere riparte dalla 33^ giornata con Immobile in testa con 24 gol davanti a Vlahovic.

Immobile marcatori Lazio
Ciro Immobile, attaccante della Lazio (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: VLAHOVIC INSIDIA IMMOBILE

La classifica marcatori di Serie A vede capocannoniere solitario Ciro Immobile, che ha staccato Dusan Vlahovic nella scorsa giornata di campionato, quando il serbo della Juventus aveva trovato il gol a Cagliari sabato sera, ma alla domenica è arrivata la risposta imperiosa del bomber della Lazio, autore addirittura di una tripletta sul campo del Genoa e di conseguenza capocannoniere solitario a quota 24 gol rispetto ai 22 segnati nel corso di questo campionato da Vlahovic tra Fiorentina (17) e Juventus (5). Fanno discutere i numeri del serbo: non si può criticare un ragazzo classe 2000 che troviamo a quota 22 gol nella classifica marcatori di Serie A, però è chiaro come il passaggio dalla Fiorentina alla Juventus si stia rivelando più complicato del previsto per Dusan Vlahovic.

Partiamo proprio dai numeri stagionali per inquadrare il momento di Vlahovic in bianconero: l’attaccante serbo aveva segnato 20 gol in 24 partite ufficiali con la Fiorentina, mentre con la Juventus abbiamo 6 gol in 13 partite. I conti sono facili: la media gol è sostanzialmente dimezzata e non si può nemmeno dire che sia lo scotto del passaggio a una big, dal momento che Massimiliano Allegri ha fatto subito di Vlahovic il suo centravanti titolare, facendo semmai cambiare ruolo ai suoi nuovi compagni reperto, su tutti Alvaro Morata. Il gol a Cagliari servirà comunque per ritrovare serenità…

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: IL LEADER

Dall’altra parte c’è Ciro Immobile, una garanzia per la Lazio e nella classifica marcatori di Serie A. Il tema della differenza di rendimento fra la Nazionale e il club è ormai trito e ritrito, l’Immobile della Lazio merita solamente complimenti perché i suoi numeri sono fenomenali, con 179 gol segnati in 255 presenze e una leggenda quale Silvio Piola superato sia per il numero complessivo di reti segnate sia per i gol in Serie A con la maglia biancoceleste, dunque Immobile ha scritto la storia della Lazio.

Già capocannoniere della Serie A per tre volte, due con la Lazio nelle stagioni 2017-2018 (a pari merito con Mauro Icardi) e 2019-2020 con il record dei 36 gol, ma in precedenza anche con il Torino nel 2013-2014, il poker sarebbe leggendario e metterebbe Immobile in scia ai cinque titoli di Gunnar Nordahl, che da ormai 70 anni è il principale punto di riferimento per ogni attaccante della Serie A italiana con la sua cinquina di troni da capocannoniere nella massima categoria.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

24 gol: Ciro Immobile (Lazio)

22 gol: Dusan Vlahovic (Juventus, 17 con la Fiorentina)

16 gol: Giovanni Simeone (Verona)

15 gol: Tammy Abraham (Roma)

14 gol: Lautaro Martinez (Inter), Domenico Berardi (Sassuolo)

13 gol: Edin Dzeko (Inter), Gianluca Scamacca (Sassuolo)

12 gol: Joao Pedro (Cagliari), Victor Osimhen (Napoli)

11 gol: Beto (Udinese), Marko Arnautovic (Bologna)

10 gol: Gerard Deulofeu (Udinese), Antonin Barak (Verona), Gianluca Caprari (Verona)





© RIPRODUZIONE RISERVATA