CLASSIFICA MARCATORI SERIE A/ Vlahovic-Immobile, il confronto fra i capocannonieri

- Claudio Franceschini

Classifica marcatori Serie A: la corsa al titolo di capocannoniere riparte dalla 31^ giornata dopo la sosta, Immobile e Vlahovic in testa con 21 gol comandano su Abraham e Giovanni Simeone.

Immobile marcatori Lazio
Ciro Immobile, attaccante della Lazio (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: IL DUELLO

Volendo analizzare in maniera più accurata il duello in vetta alla classifica marcatori di Serie A, facciamo un confronto tra Ciro Immobile e Dusan Vlahovic che sono appaiati a quota 21 e si giocano il titolo di capocannoniere. Il bomber della Lazio ha timbrato il suo bottino utilizzando meno partite (25 contro 28) ma più rigori (6 contro 5), ed è anche in vantaggio nella media gol per minuti giocati visto che ha segnato una rete ogni 104 minuti mentre il dato per Vlahovic è di una marcatura ogni 115 minuti. Nel totale della stagione, sempre Immobile davanti con 26 gol (in 34 partite), Vlahovic insegue a quota 25 (in 35 apparizioni); l’attaccante della Lazio ha segnato 13 reti nel girone di andata, sono 8 quelle del girone di ritorno. Per Vlahovic, oltre a dover dire che 17 dei 21 gol sono arrivati con la Fiorentina e gli altri 4 con la Juventus, abbiamo rispettivamente 16 e 5 marcature.

Per entrambi una tripletta, curiosamente sempre contro lo Spezia; quattro doppiette per Vlahovic, due per Immobile che dunque ha segnato anche in più partite singole. Riguardo il dato complessivo in Serie A, abbiamo 144 gol in 202 partite per il bomber della Lazio (media 0,71) e 48 in 105 per il serbo (media 0,46): anche qui Immobile fa meglio, ma nelle ultime due stagioni Vlahovic ha 42 reti in 60 apparizioni viaggiando a 0,7 gol per gara. Alla sua età, il rivale nella classifica marcatori Serie A aveva giocato appena 3 partite nel massimo campionato… (agg. di Claudio Franceschini)

VLAHOVIC-IMMOBILE, IL DUELLO CONTINUA!

La classifica marcatori di Serie A entra in quella che è la 31^ giornata di campionato: si torna a giocare dopo la sosta, bisogna archiviare (che non significa lasciare da parte senza pensarci) la tremenda delusione per il mancato approdo al Mondiale e ripartire da questa dodicesima di ritorno, che ci avvicina alla conclusione di un torneo emozionante. La lotta al titolo di capocannoniere riguarda i soliti noti: Ciro Immobile, tra i principali soggetti di critica per il ko contro la Macedonia del Nord, giocherà oggi contro il Sassuolo mentre Dusan Vlahovic, che in nazionale si è infortunato ma dovrebbe farcela, sarà impegnato nel derby d’Italia contro l’Inter.

Entrambi comandano con 21 gol: un duello appassionante e che potrebbe farci compagnia fino all’ultima giornata, una corsa nella quale non sembra potersi inserire nessun altro anche se, volendo fare un nome, punteremmo certamente su Tammy Abraham che è in rapida ascesa e che con la doppietta nel derby è salito a quota 15 reti, agganciando Giovanni Simeone al terzo posto nella classifica marcatori di Serie A. Non ci resta quindi che fare un’analisi di quella che attualmente è la situazione, aspettando le partite che verranno giocate per la 31^ giornata: essendoci stata la sosta per le nazionali sarà anche interessante scoprire quali giocatori avranno recuperato più in fretta la condizione.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: LE ALTRE POSIZIONI

Si gioca tra poco, la classifica marcatori di Serie A deve incoronare il suo nuovo capocannoniere: naturalmente Immobile spera nella doppietta che sarebbe anche il suo quarto titolo in carriera, intanto Vlahovic ha già pareggiato il suo record per singolo campionato (lo aveva fatto registrare l’anno scorso) e dunque con una rete farebbe segnare un nuovo primato. Nelle posizioni che seguono, abbiamo già parlato dello straordinario Abraham e di Simeone che è stato convocato da Lionel Scaloni per le ultime partite che l’Argentina ha giocato nelle qualificazioni Mondiali.

In rapida salita nella classifica marcatori serie A anche Gianluca Scamacca, che nel playoff contro la Macedonia del Nord è rimasto fuori per una contrattura (almeno, questa è stata la versione ufficiale) e che molti, con il senno di poi ma anche in anticipo, hanno invocato come salvatore della patria al posto dello stesso Immobile (è particolarmente curioso allora che i due siano avversari nella prima partita post-eliminazione). Interessante anche il duello interno nell’Inter: Lautaro Martinez, tornato recentemente al gol dopo il periodo difficile, è sempre il principale cannoniere della Beneamata ma Edin Dzeko lo insegue a due gol di distanza, contesto del tutto simile nel già citato Sassuolo con Domenico Berardi (14 reti) a +1 su Scamacca, ma anche tre gol dal suo record personale in Serie A e in assoluto per singolo campionato.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

21 gol: Ciro Immobile (Lazio), Dusan Vlahovic (Juventus)

15 gol: Giovanni Simeone (Verona), Tammy Abraham (Roma)

14 gol: Domenico Berardi (Sassuolo), Lautaro Martinez (Inter)

13 gol: Gianluca Scamacca (Sassuolo)

12 gol: Edin Dzeko (Inter)

11 gol: Victor Osimhen (Napoli)

10 gol: Antonin Barak (Verona), Gianluca Caprari (Verona), Joao Pedro (Cagliari)





© RIPRODUZIONE RISERVATA