CLASSIFICA MOTOGP/ Mondiale piloti: Quartararo rimane leader, Bagnaia vola!

- Michela Colombo

Classifica Motogp: il mondiale piloti dopo il Gran premio d’Austria 2021 vede ancora leader Fabio Quartararo, ma alle sue spalle cresce Pecco Bagnaia.

Quartararo MotoGp
Diretta Motogp - Fabio Quartararo (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MOTOGP PRIMA DEL GP D’AUSTRIA 2021: QUARTARARO RIMANE 1^, PECCO SALE!

Gara pazza a Zeltweg per il Gran premio d’Austria 2021, ma nella classifica della Motogp per il mondiale piloti a dominare è ancora Fabio Quartararo. Il francese pur terminata la corsa solo con il settimo tempo alla bandiera a scacchi, pure, grazie all’ampio vantaggio conquistato nei giorni scorsi, rimane leader della gradatoria, sia pure con 181 punti. Alle sue spalle recupera parecchi punti Pecco Bagnaia che sale oggi sul secondo gradino del podio austriaco: il ducatista è ora secondo anche nel mondiale piloti, recuperando ben due piazzamenti, a quota 134 punti, gli stessi di Mir, terzo. Scivola dunque al quarto posto Johann Zarco, ora con 132 punti e dunque ben 49 lunghezze da recuperare su Quartararo. Alle loro spalle ecco che nella top ten troviamo ancora Miller con 105 punti e Binder che recupera parecchio grazie alla vittoria del Gp d’Austria 2021 e vola a quota 98 punti: dietro Vinales, fuori dai giochi e ancora Oliveira, Aleix Espargaro e Jorge Martin, con questo ultimo ora fermo a 64 punti (e solo 5 in più di Marc Marquez, subito dietro). (agg Michela Colombo)

BAGNAIA SOTTO AI RIFLETTORI

Protagonista annunciato nel Gp d’Austria 2021 di questa domenica nonché nome di spicco nellclassifica della Motogp per il mondiale piloti è certo quello di Pecco Bagnaia. Il pilota della Ducati, dopo pure i grandissimi problemi occorsi la scorsa domenica e l’appena 11^ posizione ottenuta alla bandiera a scacchi, sogna il riscatto per il secondo gp in terra austriaca anche per recuperare quella terza posizione nella classifica iridata persa appunto solo lo scorso fine settimana. Al momento l’azzurro è infatti solo quarto con ben 114 punti, e dunque 58 da recuperare sul leader Quartararo: è ancora ben lungo il cammino verso la vetta della graduatoria. Ma per l’incredibile rimonta l’ottimismo ai box di Bagnaia è grande, anche se il meteo preoccupa un po’ il giovane pilota italiano, in vista della gara che si accenderà solo tra poco. Chissà che cosa accadrà al traguardo. (agg Michela Colombo)

RISCATTO ZARCO?

Nome che spicca nella classifica della Motogp per il mondiale piloti, alla vigilia del Gran premio d’Austria 2021 non può che essere quello di Johann Zarco. Il pilota della Ducati pramac, nonostante il solo sesto posto ottenuto sette giorni fa per la prova stiriana rimane il primo inseguitore di Quartararo, con il secondo posto in graduatoria e 132 punti in saccoccia. L’alfiere della Yamaha, abbiamo visto prima, può vantare ben 40 punti di vantaggio sul francese, ma con otto gare ancora da disputare va detto che vi è ancora ampio margine per un inatteso ribaltone. Certo sulla carta l’impresa rimane quanto meno complicata, considerato il gran feeling del El Diablo con la Yamaha e l’ottimo stato di forma ma Zarco è stato tra i più costanti finora e dunque per i fan della Ducati si può ancora sognare. Pure nuvoloni grigi appaiono all’orizzonte: per compiere una clamorosa rimonta Zarco dovrebbe fare più che bene in tutte le prossime tappe della stagione compresa in Malesia, dove pure il francese rischia di non poter correre. Come è noto nel paese è concesso l’acceso solo alle persone vaccinate e pare che il pilota della Pramac non si sia ancora sottoposto a vaccinazione, tra l’altro avendo pure dichiarato più volte in passato la sua contrarietà alla vaccinazione contro il coronavirus. Il contesto dunque per il momento non è dei migliori: staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

QUARTARARO LEADER

Dopo appena sette giorni dall’ultimo banco di prova iridato, siamo ancora a Zeltweg, questa volta per il Gran premio d’Austria 2021 ed è dunque arrivato il momento di esaminare che sta succedendo nella classifica della Motogp per il mondiale piloti. Con il secondo gp austriaco, siamo ormai l’undicesima gara della stagione 2021 del Motomondiale e dunque abbiamo già sconfinato nella seconda parte del campionato: non è davvero troppo  presto per parlare di titolo mondiale, anche se certo moltissimo potrebbe ancora accadere nelle ultime gare. In tal senso nome che spicca senza dubbio è quello di Fabio Quartararo: il francese, salito a podio anche nell’ultima prova stiriana è per il momento l’unico pretendente all’alloro, potendo vantare non solo la prima posizione della classifica della Motogp per il mondiale piloti con ben 172 punti, ma pure un vantaggio di ben 40 lunghezze dai primi rivali. Un gap sostanzioso, non insuperabile certo per gli altri pretendenti alla gloria iridata, ma comunque importante, alla vigilia del Gran premio d’Austria 2021. Specie per un pilota in condizione e costante come è El Diablo: non sarà affatto facile superare l’alfiere della Yamaha in questo finale di stagione.

CLASSIFICA MOTOGP: ALLE SPALLE DEL LEADER QUARTARARO

Come abbiamo accennato è un ritardo consistente quello tra il leader della classifica della Motogp per il Mondiale piloti Fabio Quartararo e i suoi inseguitori, alla vigilia del Gran premio d’Austria 2021. A 40 punti infatti e alla seconda posizione della graduatoria troviamo Johann Zarco, che pure registra un vantaggio affatto importante su Joan Mir, salito sul podio provvisorio dopo l’ottimo podio ottenuto ella prova di Stiria solo sette giorni fa. Nella graduatoria è dunque scivolata solo alla quarta posizione e con 114 punti la Ducati di Pecco Bagnaia e l’azzurro al momento ha solo 14 punti in più del collega Miller, che pure ha ottenuto uno “0” nell’ultima gara del mondiale. Proseguendo, ecco solo al sesto gradino la Yamaha di Vinales con 95 punti (oggi però assente annunciato) e 10 in più di Oliveira, mentre sono Binder, Aleix Espargaro e un redivivo Marc Marquez a chiudere la top ten della classifica della Motogp (con lo spagnolo pluri campione del mondo a quota 58 punti). Lontani dunque tutti gli altri e in particolar modo Morbidelli (ancora assente dal paddock), scivolato al 15^ gradino, e Valentino Rossi, col il Dottore solo al 19^ piazzamento, forte di appena 20 punti.

CLASSIFICA MOTOGP

MONDIALE PILOTI

Fabio Quartararo 181
Francesco Bagnaia 134
Joan Mir 134
Johann Zarco 132
Jack Miller 105
Brad Binder 98
Maverick Vinales 95
Miguel Oliveira 85
Aleix Espargaro 67
Jorge Martin 64
Marc Marquez 59
Takaaki Nakagami 55
Alex Rins 44
Pol Espargaro 41
Alex Marquez 41
Franco Morbidelli 40
Enea Bastianini 31
Danilo Petrucci 30
Valentino Rossi 28
Luca Marini 27
Iker Lecuona 24
Stefan Bradl 11
Dani Pedrosa 6
Lorenzo Savadori 4
Michele Pirro 3
Esteve Rabat 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA