CLASSIFICA MOTOGP/ Mondiale piloti: Quartararo ancora leader! Gp Stiria 2021

- Mauro Mantegazza

Classifica MotoGp: dopo il Gp Stiria 2021 al Red Bull Ring di Zeltweg è sempre Fabio Quartararo il leader del Mondiale piloti, davanti a Zarco e Mir.

MotoGp Joan Mir
Classifica MotoGp: il campione del Mondo Joan Mir (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MOTOGP: QUARTARARO ANCORA LEADER, FUORI DAL PODIO BAGNAIA

E’ appena stata bandiera a scacchi per il Gp di Stiria 2021 e osservando la classifica della Motogp per il mondiale piloti, vediamo che pur accontentandosi del terzo gradino del podio oggi a Zeltweg, è sempre Fabio Quartararo il leader assoluto del campionato del mondo, avendo pure ora da parte ben 172 punti. Proseguendo con la classifica aggiornata vediamo che alle spalle de El Diablo resiste al secondo gradino del podio il connazionale Johann Zarco ora a quota 132 puti, mentre al terzo piazzamento sale Joan Mir con 121 punti: lo spagnolo dunque ben approfitta dei problemi occorsi in gara a Pecco Bagnaia e il ducatista ora è solo al quarto gradino della lista con 114 punti. Rimane invece nella top five il collega Miller, nonostante lo “0” fatto oggi al Gp di Stiria 2021, mentre al sesto posto rimane pure Vinales, vittima di una giornata davvero no in sella alla sua Yamaha a Zeltweg. Chiudono la top ten finale della classifica della Motogp dopo il Gp di Storia 2021 poi Oliveira, Binder, Aleix Espargaro e Marc Marquez, con il pluri campione del mondo decimo con 58 punti messi da parte fino a qui. (agg Michela Colombo)

I COSTRUTTORI

Parlando della classifica MotoGp raramente si tiene in considerazione la graduatoria dei Costruttori, che è sicuramente meno prestigiosa rispetto ad esempio alla Formula 1. Anche la classifica Costruttori della MotoGp merita però almeno qualche rapido accenno: la Casa di riferimento è la Yamaha, che è prima con 184 punti e un piccolo margine di vantaggio sulla Ducati, che è invece in seconda posizione con 167 punti. Già molto più staccata è la Ktm, terza con 114 punti e con un piccolo vantaggio sulla Suzuki, in quarta posizione a quota 105 punti. Davvero deludente la Honda, solamente quinta a quota 86, infine l’Aprilia è sesta con 62 punti. Si profila dunque un bel duello Yamaha-Ducati, che è d’altronde lo stesso del Mondiale Piloti con i centauri di Borgo Panigale all’inseguimento di Fabio Quartararo. Nella classifica Costruttori ogni scuderia prende i punti che spettano al suo pilota che si è piazzato meglio nell’ordine d’arrivo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MARQUEZ E ROSSI

Parlando della classifica MotoGp, spendiamo adesso qualche parola in più su due campioni che hanno segnato un’epoca del Mondiale Piloti. Il primo è naturalmente Valentino Rossi, che giovedì ha annunciato il ritiro a fine stagione: speriamo che il finale sia buono, perché finora il 2021 del Dottore è francamente deprimente, con la miseria di 17 punti frutto di un decimo, un undicesimo, un dodicesimo e un quattordicesimo posto più cinque Gran Premi fuori dalla zona punti. Difficilissima però è anche la situazione di Marc Marquez, che continua a fare fatica nel tornare ad alti livelli dopo l’infortunio di ormai oltre un anno fa: certo, c’è stata la perla della vittoria nel “suo” Sachsenring, ma per il resto il numero 93 ha ottenuto solo due settimi e un nono posto, per un totale di 50 punti che valgono all’otto volte campione del Mondo appena il decimo posto nella classifica MotoGp. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

QUARTARARO LEADER NEL MONDIALE PILOTI

La classifica MotoGp in vista dell’odierno Gran Premio di Stiria 2021 sul circuito del Red Bull Ring, sulle colline fra le località di Zeltweg e Spielberg, vede una situazione decisamente intrigante nel Mondiale Piloti, che vede infatti al comando il francese Fabio Quartararo della Yamaha, inseguito da ben tre centauri della Ducati più il campione del Mondo in carica Joan Mir, in sella invece ad una Suzuki.

Quartararo ha vinto finora ben quattro gare, cioè la seconda del Qatar, quella di Portimao, quella al Mugello, spezzando il dominio della Rossa nella corsa di casa per Borgo Panigale, infine quella di Assen appena prima della lunga pausa estiva che finisce oggi. Il francese dunque comanda con 156 punti, un dominio che avrebbe potuto essere ancora più netto se si pensa ad esempio che a Jerez stava dominando prima di accusare un netto cedimento fisico che lo ha relegato al tredicesimo posto finale, mentre a Barcellona Quartararo deve recitare il mea culpa, perché il suo sesto posto fu dovuto a una doppia penalizzazione. A volere essere pignoli dunque potremmo dire che Quartararo ha ancora qualche alto e basso di troppo, ma sicuramente il primato nella classifica MotoGp è meritato, perché fino a questo momento il pilota più forte della classe regina è stato proprio lui.

CLASSIFICA MOTOGP: GLI INSEGUITORI

La classifica MotoGp vede dunque poi tre piloti Ducati più Mir ad inseguire il leader Fabio Quartararo: piazza d’onore per Johann Zarco, che completa così una coppia di piloti francesi al comando della MotoGp, un caso praticamente unico nella storia. Onore al pilota della Ducati Pramac, che non ha ancora vinto ma è arrivato quattro volte secondo e precede i due piloti ufficiali della Ducati: 122 punti per Zarco, 109 per Francesco Pecco Bagnaia che è ottimo terzo e curiosamente come Zarco non ha ancora vinto. La mancanza di vittoria è d’altronde una caratteristica comune dei primi inseguitori di Quartararo: in quarta posizione con 101 punti c’è Joan Mir, a sua volta a zero successi stagionali. Quinto posto con 100 punti esatti per l’australiano Jack Miller, che invece vanta due vittorie ma anche qualche controprestazione. C’è poi al sesto posto Maverick Vinales con 95 punti, in crescita grazie al secondo posto di Assen ma pur sempre a -61 dal compagno di squadra Quartararo nella classifica MotoGp, un passivo pesantissimo a parità di moto. Riflettori dunque puntati sulla Ducati e sul suo tris di inseguitori di Quartararo: la sfida per l’iride – Mir permettendo – nella classifica MotoGp 2021 dovrebbe essere questa…

CLASSIFICA MOTOGP

MONDIALE PILOTI

Fabio Quartararo 172
Johann Zarco 132
Joan Mir 121
Francesco Bagnaia 114
Jack Miller 100
Maverick Vinales 95
Miguel Oliveira 85
Brad Binder 73
Aleix Espargaro 61
Marc Marquez 58
Takaaki Nakagami 52
Jorge Martin 48
Alex Rins 42
Pol Espargaro 41
Franco Morbidelli 40
Alex Marquez 34
Enea Bastianini 31
Danilo Petrucci 26
Valentino Rossi 20
Luca Marini 16
Iker Lecuona 14
Stefan Bradl 11
Lorenzo Savadori 4
Michele Pirro 3
Esteve Rabat 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA