CLASSIFICA MOTOGP/ Mondiale piloti: Quartararo penalizzato, Zarco a -14

- Claudio Franceschini

Classifica MotoGp: Fabio Quartararo è sempre leader del Mondiale piloti con 118 punti, dopo il Gp di Catalogna 2021. Zarco secondo.

Fabio Quartararo podio Mugello MotoGp lapresse 2021 640x300
Classifica MotoGp: Fabio Quartararo al comando verso il Gp Olanda 2021 (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MOTOGP: QUARTARARO PENALIZZATO, RIMANE LEADER

Colpo di scena per la classifica della Motogp per il mondiale piloti: solo pochi istanti fa Fabio Quartararo è stato infatti penalizzato alla direzione di gara per guida pericolosa con la tuta aperta e il francese, arrivato quarto alla bandiera a scacchi del Gran premio di Catalogna 2021 è scivolato dunque fino alla sesta posizione. Tale retrocessione ha dunque avuto effetti anche nella classifica della Motogp: El Diablo pure rimane leader, ma ora con solo 115 punti e dunque alle sue spalle, il connazionale Zarco può ricucire il distacco, ora fissato ufficialmente a 14 lunghezze. Per il francese della Ducati un buon passo avanti in vista del prossimo banco di prova, il Gran premio di Germania al Sachsenring. (agg Michela Colombo)

QUARTARARO SEMPRE LEADER, ZARCO VICINO!

È ancora Fabio Quartararo il leader della classifica della Motogp per il Mondiale piloti, e il francese, terminata con il successo di Oliveira la gara del Gran premio di Catalogna 2021, pur non realizzando in pieno la fuga, pure fa un nuovo passo avanti verso la storia. Alla bandiera a scacchi della gara di Barcellona El Diablo (messo in difficoltà nel finale per un problema alla tuta) infatti vola fino a quota 118 punti nella classifica della Motogp e ancora si tiene alle spalle il connazionale Johann Zarco, che pure ha ora da parte bene 101 punti (e dunque ancora 17 da recuperare). Terzo gradino del podio per il mondiale piloti dopo il Gp di Catalogna 2021 per la Ducati di Miller che supera sia pure di appena due punti il compagno di squadra Pecco Bagnaia, che dunque scivola al quarto gradino della graduatoria iridata. Chiude la top five Joan Mir che pure registra un gap di 42 punti da Quartararo. (agg Michela Colombo)

QUARTATARO IN FUGA?

Esaminando da vicino la classifica della Motogp spicca naturalmente il duo tutto francese che domina il Mondiale piloti all vigilia del Gran premio di Catalogna 2021: se fino a pochi mesi fa erano di solito Spagna e Italia e i loro beniamini a contendersi il titolo, ecco che in questi avvio di stagione 2021 del Motomondiale è il paese transalpino a occupare i posti di maggior prestigio. Leader assoluto, lo sappiamo bene, è Fabio Quartararo e che a Barcellona con la Yamaha ha pure l’occasione di andare in fuga e cominciare a fare qualche pensierino sul titolo, visti i ben 105 punti messi da parte. Alle sue spalle però primo rivale è il pilota della Ducati Johann Zarco. Il francese registra un gap di ben 24 punti dal connazionale e pure ha da guardarsi alle spalle visto che il “collega” Bagnaia è a sole due lunghezze di ritardo: pure è indubbio il suo stato di forma, con 2 secondi posto in Qatar, un ritiro, un ottavo posto in Spagna e ancora sul secondo gradino del podio a Le Mans e il 4^ posto ( con giro più veloce) solo pochi giorni fa al Mugello. Chissà che cosa succederà! (agg Michela Colombo)

VERSO IL GP CATALOGNA 2021

La classifica MotoGp sta assumendo una sua definizione? Sembra essere così, anche se a dire il vero regna sempre la bagarre. In attesa del Gp Catalogna 2021, il settimo appuntamento stagionale che ci accompagnerà sul circuito del Montmelò, Fabio Quartararo comanda la classifica con un vantaggio di 24 punti: El Diablo può volare in fuga come non gli era riuscito l’anno scorso, quando aveva iniziato benissimo la sua stagione (due vittorie nei primi due Gran Premi) ma poi, come tutte le moto Yamaha, era andato incontro a un calo sensibile che gli aveva addirittura impedito di rimanere in corsa per il titolo nelle ultime gare.

Stavolta Quartararo ha il compito e quasi l’obbligo della situazione, settimana scorsa al Mugello il francese ha demolito ogni singolo avversario viaggiando in solitaria con 3 secondi di margine, ha fatto vedere di poter fare la differenza (se supportato dalla Yamaha ufficiale, ma questo ovviamente vale anche per gli altri piloti) e dunque attenzione a quello che sarà in grado di fare anche nel Gp Catalogna 2021, perché la classifica di MotoGp potrebbe essere ancora più sua dopo questa gara.

CLASSIFICA MOTOGP: GLI INSEGUITORI

Fabio Quartararo comanda la classifica MotoGp in attesa del Gp Catalogna 2021, gli altri inseguono e per il momento devono accettare di essere staccati: Johann Zarco si è ripreso il secondo posto dopo il Mugello ma come detto il suo ritardo dal leader è di 24 punti, sono invece 26 quelli che separano dalla vetta un Francesco Bagnaia che ancora una volta ha perso un’occasione per rimanere agganciato alla possibilità di vincere il titolo, anche se già oggi al Montmelò se le cose dovessero girare potrebbe accorciare sensibilmente. Tra gli altri che si giocano il campionato piloti, certamente bisogna annoverare Jack Miller, il campione in carica Joan Mir e Maverick Vinales, pur se quest’ultimo settimana scorsa è finito staccato e rischia nuovamente di rimanere un’eterna promessa; verosimilmente i primi sei se la giocano anche se le distanze ci sono, il settimo della classifica MotoGp è Aleix Espargaro che sta facendo benissimo con l’Aprilia considerate le premesse. mestamente verso il fondo del gruppo troviamo Valentino Rossi e Marc Marquez: per motivi diversi quest’anno non sono dei fattori, ma conoscendone classe e orgoglio possiamo sperare che qualche altra magia da estrarre dal cilindro sia rimasta…

CLASSIFICA MOTOGP

1. Fabio Quartararo (Yamaha) 115
2. Johann Zarco (Ducati) 101
3. Jack Miller (Ducati) 90
4. Francesco Bagnaia (Ducati) 88
5. Joan Mir (Suzuki) 76
6. Maverick Vinales (Yamaha) 74
7. Miguel Oliveira (KTM) 54
8. Aleix Espargaro (Aprilia) 44
9. Brad Binder (KTM) 43
10. Franco Morbidelli (Yamaha) 40
11. Takaaki Nakagami (Honda) 31
12. Pol Espargaro (Honda) 29
13. Enea Bastianini (Ducati) 26
14. Alex Marquez (Honda) 25
15. Alex Rins (Suzuki) 23
16. Danilo Petrucci (KTM) 23
17. Jorge Martin (Ducati) 19
18. Marc Marquez (Honda) 16
19. Valentino Rossi (Yamaha) 15
20. Iker Lecuona (KTM) 13
21. Luca Marini (Ducati) 13
22. Stefan Bradl (Honda) 11
23.Lorenzo Salvadori (Aprilia) 4
24. Michele Pirro (Ducati) 3
25. Esteve Rabat (Ducati) 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA