Claude Brasseur è morto/ Addio al noto attore francese: “Non è deceduto per il covid”

- Anna Montesano

La Francia piange Claude Brasseur. L’attore francese aveva 84 anni. Tra i ruoli più noti quello de “Il tempo delle mele”

claude brasseur 640x300
Claude Brasseur è morto

La Francia piange Claude Brasseur. L’attore francese aveva 84 anni e, in oltre 60 anni di carriera, ha recitato in più di 110 film. “Claude Brasseur è scomparso oggi all’età di 84 anni nella pace e nella serenità, circondato dai suoi cari”, ha annunciato il suo agente all’agenzia France Presse. È stato lui a sottolineare che la morte non è stata causata dal Coronavirus. Brasseur, come fa sapere l’Ansa e come comunicato dalla responsabile dell’agenzia Time Art Elisabeth Tanner, sarà seppellito a Parigi, nel rispetto delle norme sanitarie, al fianco del padre, l’attore Pierre Brasseur, al cimitero Père-Lachaise di Parigi. Attore e comico Brasseur proveniva infatti da una famiglia di artisti, essendo nato il 15 giugno 1936 a Neuilly-sur-Seine dal padre Pierre e dall’attrice Odette Joyeux.

Claude Brasseur, dal debutto al cinema a “Il tempo delle mele”

Claude Brasseur debuttò nel 1956, per lavorare in seguito sotto la direzione di grandi registi. Ricordiamo infatti Marcel Carné in “Il fantastico Gilbert” (1956), Georges Franju in “Occhi senza volto” (1960), e ancora Jean Renoir in “Le strane licenze del caporale Dupont” (1962).Sfonda poi come attore al cinema nel 1974 con “Esecutore oltre la legge” e il successivo “Certi piccolissimi peccati” (1976) di Yves Robert. Ma ancora con “Andremo tutti in paradiso” (1977). Come dimenticare poi il ruolo del dentista François Berreton, il padre di Sophie Marceau, nella celebre serie di film cult “Il tempo delle mele” (1980) e “Il tempo delle mele 2” (1982), commedie romantiche ancora oggi amatissime dal pubblico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA