Claudia Gerini o Paola Turci candidate elezioni suppletive?/ Disputa nel Pd, Renzi…

Claudia Gerini o Paola Turci al posto di Paola Gentiloni: dibattito tra Pd e Italia Viva, ma Zingaretti ha idee diverse rispetto a Renzi…

claudia gerini paola turci
Claudia Gerini

Paolo Gentiloni è stato nominato Commissario europeo e in casa Centrosinistra si è aperto il dibattito su chi candidare alle elezioni suppletive nel collegio di Roma 1. Ed attenzione a volti ben noti nel mondo dello spettacolo: come riporta Il Messaggero, Matteo Renzi starebbe pensando a Claudia Gerini e Paola Turci. L’attrice e la cantante potrebbero rivestire il ruolo di candidato “civico”, in grado di unire le diverse anime della coalizione: i loro nomi potrebbero mettere d’accordo Iv, Partito Democratico e Liberi e Uguali. Forse. Perché Nicola Zingaretti avrebbe idee ben diverse rispetto a quelle dell’ex premier: nessun profilo civico o proveniente dalla società civile – dal mondo dello spettacolo, in questo caso – ma un politico di grande esperienza come Gianni Cuperlo, ex candidato alle primarie dem.

CLAUDIA GERINI O PAOLA TURCI CANDIDATE DEL CENTROSINISTRA? SI ACCENDE IL DIBATTITO

L’indiscrezione del quotidiano capitolino ha acceso il dibattito sui social network, ma Paola Turci ha tenuto a smentire tramite Twitter: «Dacci oggi la nostra bufala quotidiana». Non sarebbe, dunque, una delle papabili candidate sostenute da Matteo Renzi per il dopo Paolo Gentiloni. Per quanto riguarda Claudia Gerini, invece, in passato ha rivelato di essere stata contattata dal Pd: «Volevano candidarmi a sindaco di Roma», le sue parole a Io Donna. L’attrice ha poi sottolineato a tal proposito: «Ho accarezzato il sogno di scendere in battaglia, sapendo che avrei dovuto metterci tutto il mio tempo e le mie energie. Volevo studiare a fondo i trasporti pubblici, la manutenzione del verde, la valorizzazione delle opere d’arte, i cantieri bloccati… Volevo curare Roma, ripulirla, incoraggiare gli investitori…». Sarà la volta buona per lei? Non ci resta che aspettare e vedere cosa accadrà. E anche in casa Centrodestra si è aperta la discussione: sempre secondo Il Messaggero, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia avrebbero chiesto la disponibilità a candidarsi a Daniele Capezzone



© RIPRODUZIONE RISERVATA