Claudia Lai, moglie Radja Nainggolan/ Il tumore e la dedica: “Momento particolare”

- Silvana Palazzo

Claudia Lai, la moglie Radja Nainggolan combatte contro il tumore e il marito le dedica il gol: “Momento particolare”. Lei poi sui social…

nainggolan_claudia_lai_roma_2018
Radja Nainggolan con la moglie Claudia Lai

Radja Nainggolan segna il gol che spinge il Cagliari alla vittoria contro la Spal e lo dedica alla moglie Claudia Lai. La rete è stata un gioiello, ma emozionante è stata la dedica alla sua dolce metà che sta combattendo contro la malattia, il tumore. «Il gol è per Claudia. È un momento particolare per lei», ha affermato il centrocampista belga senza nascondere l’emozione. La moglie Claudia Lai, lo scorso 11 luglio, con un post su Instagram aveva raccontato di avere un tumore. La dedica di Nainggolan deve avere sortito qualche effetto sui social, perché sua moglie è stata inondata di messaggi sui social. «Grazie per gli auguri ma non è il mio compleanno», chiarisce lei nelle Instagram Stories. Non è chiaro se ciò sia legato alla dedica, ma la tempistica non sembra affatto casuale. La sua battaglia contro il tumore comunque non ha impedito a Claudia Lai di sostenere il marito sugli spalti. Lo ha fatto ad esempio in occasione della partita con la Roma.

CLAUDIA LAI, MOGLIE RADJA NAINGGOLAN: IL TUMORE E LA DEDICA

In più occasioni Claudia Lai, moglie di Radja Nainggolan, ha parlato anche delle cure che sta affrontando per sconfiggere il cancro. «Svegliarsi al mattino e dire non è un sogno! No!!! Nemmeno oggi è uno stramaledettissimo sogno. Andare a letto con questo pensiero fisso, fa male allo stomaco. Diventi apatico, sei stanco ma gli occhi non vogliono dormire… Poi finalmente il sonno… E i dolori e poi di nuovo il sonno. Questo è il breve riassunto di come noi chemioterapici ci sentiamo dentro», un suo sfogo sui social. L’annuncio della malattia era arrivato lo scorso 11 luglio, giorno in cui aveva cominciato la chemioterapia. La notizia innescò un’ondata di affetto e messaggi anche da parte degli amici, come nel caso di Miralem Pjanic che ha giocato con Nainggolan ai tempi della Roma. «È da un mese che mi sveglio la mattina sperando che si tratti solo di un incubo», così scrisse su Instagram. Proprio il marito aveva deciso di lasciare l’Inter e Milano per tornare a Cagliari e stare vicino alla moglie. Oggi lui a proposito del ritorno in Sardegna ha spiegato: «A Cagliari mi hanno riaccolto come un figlio adottivo. Tornare a Cagliari è stata una scelta facile».



© RIPRODUZIONE RISERVATA