Claudio Sterpin/ “Liliana Resinovich cercava una casa per Sebastiano Visintin”

- Alessandro Nidi

Claudio Sterpin, ai microfoni de “La Vita in Diretta”, ha reso noto quanto segue: “Non credo all’ipotesi del terzo uomo nella vita di Liliana”

claudio sterpin 6 640x300
Claudio Sterpin (La Vita in Diretta, 2022)

Claudio Sterpin ha parlato ai microfoni della trasmissione televisiva di Rai Uno “La Vita in Diretta”, condotta da Alberto Matano e andata in onda nel pomeriggio di martedì 24 maggio 2022. In particolare, alla luce dei risvolti sul caso Liliana Resinovich, l’uomo ha asserito davanti alle telecamere quanto segue: “A me Lilly diceva da qualche mese che era stanca del matrimonio con Sebastiano Visintin. Lei avrebbe voluto procurargli un appartamentino degno in cui vivere, dove non è escluso lei sarebbe tornata se io fossi morto. Due anni fa, inoltre, Sebastiano aveva telefonato a una coppia di amici, confidando che lui e Liliana erano in crisi”.

CLAUDIO STERPIN: “TERZO UOMO? LA VITA È PIENA DI SEGRETI, MA LA VEDO MOLTO IMPROBABILE”

Nel prosieguo dell’intervista concessa a “La Vita in Diretta”, Claudio Sterpin ha commentato: “Penso a un eventuale mancato soccorso, a un eventuale occultamento di cadavere, a un eventuale sceneggiata di un suicidio, utile solo a ingannare la gente, o meglio, chi si lascia ingannare. Una persona da sola non riesce a fare quello che è stato fatto. L’ipotesi del terzo uomo? La vita è piena di segreti, la mano sul fuoco non è possibile metterla, anche se io la vedo molto improbabile”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA