Cochi Ponzoni: moglie, figli e Renato Pozzetto/ “Separazione duo? Mai pentito ma…”

- Emanuela Longo

Cochi Ponzoni del duo Cochi e Renato: chi è e vita privata. Le sue tre moglie e quattro figlie e la separazione da Renato Pozzetto “mai litigato”

cochi ponzoni
Cochi e Renato

Cochi Ponzoni, chi è: le tre mogli e quattro figli

Il nome di Cochi Ponzoni, inevitabilmente resterà per sempre legato a quello del duo Cochi e Renato, dove quest’ultimo si riferisce a Renato Pozzetto. Cochi, al secolo Aurelio Ponzoni, classe 1941, è Milanese doc. Rimase orfano di padre quando era ancora un bambino. Ultimo di tre figli nonché il solo maschio di casa, Cochi prese questo appellativo dalla madre e lo adottò poi quando intraprese la sua carriera di attore.

La vita sentimentale di Cochi Ponzoni è stata particolarmente turbolenta. Dopo essersi lasciato alle spalle due matrimoni, la sua terza moglie, Brunella, è improvvisamente scomparsa nel 2009 rendendolo vedovo. Cochi ha vissuto per molto tempo a Roma, come rammenta BlitzQuotidiano, lontano dalla moglie rimasta a Milano ed in quel periodo, pur di restare unito alla famiglia, l’attore ha vissuto una vita da pendolare prima di trasferirsi nuovamente nel capoluogo lombardo nel 2014. Quattro le figlie avute: Eleonora, Federica, Benedetta e Vera ed altrettanti i nipoti (Arturo, Raimondo, Giulia e Martina) che lo hanno reso nonno.

Cochi Ponzoni ed il duo Cochi e Renato: perché si sono separati?

Il duo Cochi e Renato iniziò a compiere i suoi primi passi nel 1965 al Cab 64 di Milano facendosi conoscere al pubblico italiano fino ad approdare anche in tv ed al cinema. Per dieci anni dalla loro prima scena il duo decise però di separarsi e di intraprendere strade differenti sebbene dopo il 2000 Cochi e Renato, sporadicamente, si siano rivisti insieme in tv.

Una separazione di cui Cochi Ponzoni non si sarebbe mai pentito, come ha ammesso nei mesi scorsi nel corso di una intervista alla trasmissione Oggi e un altro giorno, alla quale riferì: “Non mi sono mai pentito della nostra separazione: non volevamo assolutamente fare la coppia cinematografica. Non era nelle nostre corde quel tipo di spettacolo, non ci piaceva l’idea. A Renato offrirono un film e contemporaneamente a me offrirono un film di Lattuada. Furono gli eventi della vita a separarci”. Nessuna lite tra i due, dunque, come ampiamente smentito in diverse circostanze nel corso degli anni, spiegando come non ci sia mai stata alcuna divergenza ma piuttosto ciascuno volesse seguire una strada diversa.







© RIPRODUZIONE RISERVATA