Colombo: Doppio gioco/ Su Rete 4 il film con Peter Falk (oggi, 8 giugno 2019)

- Matteo Fantozzi

Colombo: doppio gioco in onda su Rete 4 oggi, sabato 8 giugno 2019, a partire dalle ore 16:40. Nel cast oltre Peter Falk anche Leslie Nielsen, Val Avery, Otis Young e Bruce Kirby

Il ritorno di Colombo
Colombo L'uomo dell'anno

Colombo: doppio gioco va in onda su Rete 4 oggi, sabato 8 giugno 2019, a partire dalle ore 16:40. Si tratta di un film televisivo che è stato realizzato nel 1975 e che fa parte della celebre serie televisiva dedicata alle vicende del Tenente Colombo interpretato da Peter Falk. Questo specifico episodio ha visto la regia di Patrick McGoohan il quale ha dato il proprio contributo anche per quanto concerne lo sviluppo del soggetto e l’allattamento della scene di prima mentre nel cast assieme al principale protagonista vi sono lo stesso regista insieme a un grande attore comico come Leslie Nielsen, Val Avery, Otis Young, Bruce Kirby, Vito Scotti, David White e Barbara Rhoades.

Colombo: doppio gioco, la trama del film

Due agenti della CIA stanno per incontrarsi in un luogo segreto per mettere le mani su delle delicate informazioni riguardanti una missione Top Secret avvenuta alcuni anni prima. Durante l’incontro avviene però qualcosa di imponderabile ed ossia con l’agente in possesso delle delicate informazioni che viene ucciso a sangue freddo dal proprio collega. Una decisione che l’uomo prende in pochissimi minuti non appena si rende conto che la situazione poteva rivelarsi estremamente pericolosa per la propria posizione. Facendo leva sulle proprie capacità e soprattutto sulla possibilità di poter godere di una certa impunità, l’agente che si è macchiato dell’omicidio inizia ad inquinare le prove in maniera tale da far pensare ad un tentativo di rapina finito male.

Le indagini per scoprire quanto successo vengono affidate al tenente Colombo il quale dopo aver reperito le prime informazioni dalla polizia scientifica e soprattutto dopo aver valutato alcuni dettagli presenti sul luogo dell’assassinio inizia ad avere serie perplessità che in effetti si potesse trattare di una rapina finita male. Colombo inizia a investigare sulla vicenda scoprendo nel luogo dell’assassinio proprie in quelle ore era presente l’altro agente della CIA. Colombo vorrebbe sapere maggiori informazioni sul conto dell’agente ma in ragione delle tante missioni di cui si è reso protagonista nel corso della propria carriera e soprattutto per la ferma volontà che non si indaghi all’interno dell’organizzazione governativa. Nonostante i continui divieti anche da parte dei propri diretti superiore, Colombo non demorderà seguendo il proprio filo logico che lo porterà alla scoperta della verità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA