Comandante Marcos, chi è?/ “Ragazzine scomparse mi contattano per chiedermi aiuto”

- Emanuela Longo

Chi è il comandante Marcos? L’uomo, forse ex agente segreto, sarebbe in contatto con ragazzine scomparse: “contattato anche da Reina”

comandante marcos chi lha visto 640x300
Comandante Marcos, Chi l'ha visto

Chi è davvero il comandante Marcos? Se lo domanda la trasmissione Chi l’ha visto, che si è imbattuta casualmente in quest’uomo durante la ricerca di una ragazzina scomparsa. Il soggetto in questione sostiene di essere con contatto con tutte le ragazzine che scompaiono. “Lui dice di essere uno che ha lavorato con i servizi segreti”, ha spiegato Federica Sciarelli. Non è chiaro quanto ci sia di vero nelle parole dell’uomo ma ciò che è certo è che sarebbe davvero in contatto con una 16enne la cui madre si è rivolta alla trasmissione di Rai3 per cercarla. L’inviato del programma lo ha raggiunto, facendosi raccontare in che modo sarebbe entrato in contatto con la 16enne scomparsa. “Questa ragazzina mi ha contattato sul mio profilo scrivendomi su Messenger e chiedendomi aiuto. Io le ho risposto dandole un mio contatto e lei mi chiamò al telefono”, ha spiegato il comandante.

“Mi ha raccontato delle cose allucinanti”, ha aggiunto l’uomo, che l’avrebbe spronata ad aprirsi e confidarsi con lui. “Io ho aiutato centinaia di ragazze”, ha proseguito. Ma cosa accade quando una ragazzina scomparsa lo contatta? “Il mio metodo di lavoro è quello di assicurare che la ragazzina stia in buone mani”. Nel caso 16enne scomparsa l’uomo ha assicurato che sarebbe in buone mani: “Me lo ha garantito lei”. Lui non sa dov’è “ma so che è in buone mani”.

COMANDANTE MARCOS, UOMO IN CONTATTO CON RAGAZZE SCOMPARSE

Tutto sarebbe partito dalla sparizione di Reina, una ragazza di 16 anni scomparsa da una comunità lo scorso 10 marzo. La mamma Tatiana si è rivolta alla trasmissione di Rai3 raccontando la scomparsa della figlia, “scappata” dalla comunità. Le ricerche non hanno però portato ad alcun risultato nonostante l’appello in tv della madre. Dopo 13 giorni dalla sparizione, uno sconosciuto tramite un social network manda un video con protagonista la 16enne che ammette di stare “benissimo” e di essere scappata “dopo i continui abusi”. “Tu non mi cercare, sarò io a farmi viva quando il giudice avrà deciso che posso tornare a vivere con te”, dice alla madre, senza però dire con chi si trova. Il video apre la strada a tante domande. A mandare quel video è stato il comandante Marcos: ma è davvero in contatto con Reina? Il caso della 16enne ricorda quello di un’altra minorenne scappata dalla stessa comunità ed anche in quel caso uno sconosciuto aveva mandato un video praticamente simile alla madre. La donna ha svelato che a mandarle quel video era stato il comandante Marcos, “lui fa parte di una squadra internazionale. Lui è un uomo che si interessa di bambini per il contrabbando degli organi, ha fatto tante cose in Colombia, è sempre in contatto per liberare all’estero i bambini, è in contatto con le ambasciate”.

La trasmissione ha cercato notizie sul conto del comandante Marcos scoprendo in rete il suo vero nome, Achille Lauri, originario della Campania, a suo dire ex agente segreto del Sisde ed ex collaboratore di giustizia. Avrebbe partecipato a numerose missioni all’estero per liberare i bambini destinati al traffico di organi. Ma è la verità? L’inviato del programma riesce a mettersi in contatto con lui e alle telecamere di Chi l’ha visto il comandante realmente ha dimostrato di essere in contatto con Reina ma non solo. “Sono con brave persone”, si è limitato a ribadire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA