COMBATTERE LE ZANZARE CON IL CAFFÈ/ I rimedi per sopravvivere nelle notti d’estate

- Dario D'Angelo

Caffè contro le zanzare: un potente alleato per evitare le notti insonni all’insegna delle punture. Ecco i semplici rimedi a base di caffè.

caffe 2019 pixabay1
Caffè contro le zanzare

Se l’arrivo dell’estate coincide per voi con l’incubo zanzare: non disperate. Non siete i soli a credere che gli insetti abbiano una particolare predilezione per le vostre cosce e i vostri polpacci. Ma se vi dicessimo che basta un po’ di caffè a scacciare le punture di zanzare e a tenere al sicuro il vostro sangue, ci credereste? Come riportato da “Il Messaggero”, tra i rimedi per tenere alla larga ce n’è uno che per quanto semplice potrebbe portarvi ad esclamare: “Ma perché non ho letto quest’articolo prima?”. Sembra infatti che le zanzare trovino disgustoso l’aroma del caffè, motivo per cui quando sentono l’odore nell’aria non fanno altro che levare le tende e andare a caccia di altre gambe e braccia da succhiare. Ora voi direte: ma non vorrai mica che alle 3 di una calda notte d’estate io mi metta a preparare il caffè? Risposta: no, basta molto meno.

COMBATTERE LE ZANZARE CON IL CAFFÈ

Uno dei rimedi suggeriti da “Il Messaggero” per allontanare le zanzare prevede di prendere dei chicchi di caffè e adagiarli su un piatto da ricoprire con della carta stagnola. Sopra adagiate della polvere di caffè e poi bruciate: l’aroma si diffonderà in tutta la stanza mettendo in fuga le zanzare. Se invece in ogni caso non volete saperne di svegliarvi nel cuore della notte, un metodo preventivo che abbia come complice ancora una volta il caffè può essere quello di spruzzare del caffè liquido agli angoli dei davanzali sulle finestre, creando di fatto una sorta di barriera invisibile che sconsiglierà alle zanzare l’ingrsso in casa vostra. L’alternativa è quella di portare con voi dei fondi di caffè: a quel punto dovreste essere a prova di puntura, perfino di vespa!



© RIPRODUZIONE RISERVATA