Come è morto Alberto Sordi?/ Causa: tumore ai polmoni e complicazioni broncopolmonari

- Hedda Hopper

Alberto Sordi, come è morto e causa? La Malattia tumore ai polmoni e complicazioni broncopolmonari, da tre mesi non usciva di casa e..

Maria Righetti, madre Alberto Sordi
Alberto Sordi

Qual è la causa della morte di Alberto Sordi? Ecco com’è morto

Ancora sono in molti che non conoscono le cause della morte del grande Alberto Sordi romano nato nel 1920 e morto il 24 febbraio del 2003. Sono ormai passati quasi venti anni dall’addio commosso della Capitale e dell’Italia intera al re del cinema e della comicità italiana, ma oggi si tornerà a parlare di lui a 101 anni dalla sua nascita.

Uno dei più grandi interpreti della commedia all’italiana si è spento a 82 anni nella sua casa romana a causa di alcune complicazioni broncopolmonari. Sembra infatti che negli ultimi mesi era afflitto da forme di polmonite e bronchite forse dovute proprio al tumore ai polmoni che ha tenuto sempre nascosto. Secondo i bene informati il tumore gli fu diagnosticato nel 2001 ma pochi mesi prima della sua morte si era chiuso in casa.

Alberto Sordi, l’ultimo periodo prima della morte

Alberto Sordi non usciva da tre mesi tanto che nel dicembre del 2002 non prese parte nemmeno all’omaggio che il Roma Film Festival gli aveva dedicato presentando 80 dei suoi film. A chi chiedeva come mai non si facesse più vedere in pubblico, le persone a lui vicino rispondevano che una forte artrite lo costringeva a casa ma sembra che fossero proprio le conseguenze del tumore a costringerlo a casa. La salma, sottoposta a imbalsamazione, venne traslata nella sala delle armi del Campidoglio e i funerali solenni nella Basilica di San Giovanni in Laterano alla presenza di oltre 250 000 persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA