Com’è morto Little Tony?/ Tumore ai polmoni: “Dopo l’infarto in Canada…”

- Hedda Hopper

Com’è morto Little Tony? Tumore ai polmoni di cui nessuno conosceva l’esistenza ma ancora prima un infarto che ha tenuto tutti con il fiato sospeso

little-tony-fratello
Little Tony con il fratello Enrico sul palco

Little Tony è morto per il suo tumore ai polmoni, una malattia di cui nessuno era a conoscenza se non familiari e amici più stretti. In questi giorni tutti lo stanno ricordando e lo stesso farà la figlia anche ospite di Oggi è un altro giorno nel pomeriggio raccontando quegli attimi e non solo. Little Tony è morto per il tumore ma chi conosce la sua storia sa bene che aveva già sconvolto tutti qualche anno prima quando in Canada, sul palco, si sentì male per via di un malore, un infarto con cui ha combattuto nel 2006 e da cui si era ripreso salvo poi piegarsi davanti al brutto male che lo aveva colpito. Cosa racconterà oggi in tv ospite da Serena Bortone? Lo scopriremo solo tra qualche ora. (Hedda Hopper)

Il ricordo degli amici di Little Tony

Nessuno sapeva della malattia di Little Tony, ma l’ultimo giorno Edoardo Vianello lo venne a sapere proprio dal manager Pasquale Mammaro: “Mi ha chiamato il giorno in cui ha capito che non c’era niente da fare, mi sono recato nella clinica vicino casa mia ed era mancato da pochi minuti. Credo di essere stato l’unico ad aver visto l’ultimo momento”. Mammaro ha commentato: “Non voleva che lo sapesse nessuno”. Cristiana Ciacci si vide davanti Edoardo Vianello che ha commentato: “Non sarei mai entrato se non me lo avesse detto il medico”. Little Tony se ne andò a pochi giorni dalla sua ultima apparizione in tv, da Carlo Conti.

Tra gli ultimi commenti di Mammaro, il pensiero di Piero Chiambretti “ospitò Tony anche nei momenti più bui” e Fiorello: “Un giorno mi incontrò e mi disse, credo di aver dato tutto, l’ho ospitato in tutti i miei programmi”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

La malattia di Little Tony tenuta nascosta

Non voleva dispiacere il suo pubblico. Sono queste le parole usate dalla figlia di Little Tony per spiegare quello che è successo nei mesi precedenti la morte del padre. L’artista è morto per un tumore ai polmoni che in pochi mesi lo ha strappato via alla sua seconda moglie, alla famiglia e ai suoi fan che continuano a ricordarlo specie adesso che avrebbe compiuto 80 anni. A Domenica In si continua a parlare di lui e a raccontare anche i mesi precedenti alla sua morte. Little Tony è venuto a mancare il 23 maggio 2013 e sua figlia Cristiana ha raccontato: “Non ha voluto che trapelasse nulla, non l’ha confidato neanche agli amici più cari” aggiungendo poi “forse non voleva dispiacere il pubblico”. Purtroppo il dispiacere è arrivato ugualmente visto che nessuno si aspettava che le condizioni dell’artista fossero così gravi, ma cos’è che non sappiamo ancora e che potrebbe raccontare oggi la figlia?

Com’è morto Little Tony? Un tumore ai polmoni lo ha ucciso: la polemica Danacol

Anche in occasione della morte di Little Tony e ancora prima del suo malore al cuore non sono mancate le polemiche visto che l’artista faceva la pubblicità del Danacol. In molti hanno colto il connubio come un modo per ingannare le persone lasciando intendere che se Little Tony avesse consumato giornalmente la dose del loro prodotto forse le cose per lui sarebbe andate in modo diverso. Chi conosce l’artista, infatti, sa bene che nel 2006, durante un concerto in Canada, ha avuto un infarto che ha tenuto tutti con il fiato sospeso, un malore da cui poi si è ripreso dopo intervento e relative cure, ma alla fine è il tumore che gli è stato fatale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA