Come una madre/ Finale ultima puntata 16 febbraio: Kim e Angela insieme ai bambini

- Morgan K. Barraco

Come una madre, finale ultima puntata 16 febbraio 2020: Kim e Angela, insieme ai bambini, si salvano e viaggiano senza meta

Come una madre - Vanessa Incontrada
Come una madre, Vanessa Incontrada

COME UNA MADRE, DIRETTA ULTIMA PUNTATA

Kim riesce a eliminare diversi uomini di Albanese e si trova anche faccia a faccia con Sforza, intenzionato a portare a termine la sua missione. Il Maggiore spara a quello che è stato il suo allievo e Angela affronta Sforza facendogli capire che diventerà un assassino della peggior specie. Anche i membri della comunità si schierano davanti ai bambini per proteggerli: Sforza dovrebbe uccidere tutti e decide quindi di gettare la pistola. L’arrivo della polizia e dei soccorsi fa in modo che Kim venga salvato e Sforza arrestato. La polizia si mette sulle tracce di Manfredi, che decide di farsi arrestare. Angela, Kim, Bruno e Valentina viaggiano verso Roma, ma la donna decide di cambiare strada e di viaggiare senza meta con quella che sembra diventata la sua nuova famiglia. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

LO SCONTRO FINALE

Valentina convince il fratello che sistemerà loro zio: evidentemente pensa di poter usare l’archivio.  Infatti lo chiama e gli dice che ha trovato una lista. Trattandosi di una videochiamata, Manfredi riesce a riconoscere il paesino e a mandare i suoi uomini, che provvedono anche a staccare il ripetitore in modo che le comunicazioni siano impossibili. Angela si sente invece usata da Kim che parte con i bambini lasciandola lì. Valentina cerca di chiamare Angela e scopre che non c’è campo. Il rumore di uno sparo insospettisce Kim, che inverte senso di marcia per tornare da Angela e avvisare tutti del pericolo imminente. Quindi l’uomo si offre di fare da esca per consentire ad Angela e ai bambini di fuggire. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

L’ARCHIVIO TROVATO

Albanese offre moltissimi soldi al suo uomo più fidato perché si occupi di eliminare Kim, Angela, Bruno e Valentina. Sforza offre il suo aiuto ad Albanese per trovare Kim, ma non vuole che ci sia spargimento di sangue. Il suo interlocutore lo mette al corrente del fatto che tutti loro rischiano la vita e ottiene quindi l’impegno del Maggiore a risolvere la situazione. Bruno si convince che Kim sia suo padre e cerca di convincere Angela e Valentina. È però lo stesso uomo ad ammettere che il bambino non si sbaglia. Valentina non prende però bene la cosa: avrebbe voluto che il loro padre avesse lottato per difendere la loro madre. E anche Angela avrebbe preferito che l’uomo fosse stato sincero almeno con lei. Valentina gioca con il telefonino completando un videogioco che come premio, oltre a un video della madre, le dà accesso al famoso archivio di Manfredi che la donna ha nascosto lì. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

LA FUGA IN CALABRIA

Albanese ordina a Sforza di uccidere Kim. Poco dopo viene portato a incontrare una persona importante, che è venuta a sapere che l’archivio è stato copiato. Per salvarsi la vita, l’uomo è costretto a giurare che troverà la copia dell’archivio e ucciderà i suoi nipoti. Kim si prende cura di Angela e dei bambini, evitando anche che vengano scoperti da un elicottero in volo sopra i boschi dove si sono rifugiati soggiornando all’interno di una baracca. La sera Kim e Angela si baciano: lei spera che lui non la deluderà. Valentina non si sente bene e riceve messaggi e chiamate dallo zio, cui non risponde. L’indomani Kim porta tutti in Calabria, nel suo paesino natale, dove ha un amico che fa parte di una sorta di comunità che intende dare vita a un convento.  (aggiornamento di Bruno Zampetti)

L’INTERVENTO DI KIM

Su Rai 1 è cominciata la terza e ultima puntata della fiction con Vanessa Incontrada Come una madre. Angela, Bruno e Valentina continuano la loro fuga braccati dai cani. La donna è troppo provata dal dolore alla caviglia e ordina ai bambini di andarsene lungo il fiume mentre lei aspetterà i loro inseguitori. Angela li affronta, prendendola in particolare con Sforza. Bruno e Valentina non resistono nel vedere la donna minacciata ed escono allo scoperto. Quando tutto sembra andare per il peggio, degli spari e l’arrivo di un’auto salva i tre: è stato Kim a intervenire. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

COME UNA MADRE, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Rai 1 di oggi, domenica 16 febbraio 2020, andrà in onda l’ultima puntata di Come una madre in prima Tv assoluta. Il finale di stagione sarà composto dagli episodi 5 e 6. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: il finto medico continua a tenere sotto scacco Angela e cerca di abusare di lei, ma Bruno interviene. Il bambino colpisce lo sconosciuto più volte fino a che non cade sul pavimento svenuto. Poi i tre acquistano una tenda e si accampano nei boschi. Bruno confida ad Angela di essere convinto che lo zio abbia inviato quegli uomini per far del male a sua madre. Durante una delle notti successive, Bruno decide di fuggire da solo e Valentina convince Angela ad andare in un parco divertimenti. Solo quando il bambino riesce a trovarla, la donna è costretta ad ammettere di aver pensato persino di abbandonarli. La Polizia però viene allertata e i tre vengono rinchiusi in una stanza dalla sicurezza. Grazie ad una telefonata imprevista di Kim, Angela trova il modo per riuscire a liberarsi. Quando il Maggiore raggiunge il parco, Kim si mette in contatto con lui e rifiuta di volerlo aiutare per proteggere i bambini. Con l’aiuto dell’amica e barbona Elisa, Angela si mette in contatto con il compagno. Sforza gli sta alle calcagna e quando l’uomo riesce a far perdere le sue tracce, ritorna da Elisa: Angela è già andata via.

Lino riesce finalmente a trovare Angela in una ferrovia abbandonata. Con l’aiuto dei bambini, la donna chiede aiuto al suocero Guglielmo, che reagisce male alla sua sola vista. Solo quando Angela gli riferisce un messaggio di Matteo riesce ad addolcirlo: il nonno infatti aveva ricoverato con il bambino alcune farfalle, all’epoca solo delle larve. Quella notte, Albanese si mette in contatto con Valentina e cerca di convincerla che Angela ha fatto del male a sua madre. La bambina decide di non rivelargli subito dove si trovano, ma promette allo zio di pensarci su. In seguito, Lino propone ad Angela di ritornare insieme e ricostruire il loro matrimonio. Guglielmo tuttavia interrompe la loro conversazione e rivela al figlio di aver fatto un accordo con Albanese. L’uomo è convinto di avere la situazione sotto controllo, ma gli uomini del Maggiore pagano la sicurezza di Guglielmo e minacciano di ucciderli tutti. Bruno assiste alla scena, anche alla morte di Guglielmo. Lino viene preso in ostaggio, ma si rifiuta di parlare. Dopo aver visto Bruno fra gli alberi, Sforza suggerisce al bambino di nascondersi. Lino però viene ucciso e Angela riesce a fuggire appena in tempo.

COME UNA MADRE ANTICIPAZIONI DEL 16 FEBBRAIO 2020

EPISODIO 3 – Secondo le anticipazioni dell’ultima puntata della fiction Come una madre Angela è decisa a portare avanti la sua missione: deve proteggere Bruno e Valentina ad ogni costo. Albanese è riuscito finora a starle con il fiato sul collo grazie ai suoi uomini, deciso a recuperare l’archivio. Quando la donna inizierà a perdere le speranze di potersi salvare con i bambini, Kim ritornerà a farsi vivo nella loro vita. Anche se in passato è stato uno degli uomini di Albanese, Kim ha sempre nutrito un forte affetto per Elena. Così non esiterà a darle il suo aiuto perchè lei e i figli di Elena possano nascondersi. Dopo aver assistito alla morte di Guglielmo e Lino, Sforza sembra invece aver cambiato idea sulla sua alleanza con Albanese. Non potrà tuttavia evitare lo scontro finale: Manfredi riuscirà a inviare i suoi uomini anche nel rifugio segreto trovato da Kim. Angela si ritroverà così faccia a faccia con una verità inaspettata e verrà a conoscenza di un segreto che riguarda la famiglia Albanese e il suo passato. Un dettaglio che potrebbe cambiare le carte in tavola e garantirle un futuro con Bruno e Valentina. Di che si tratta?

© RIPRODUZIONE RISERVATA