Concorso Comune di Napoli: 1349 posti in palio/ Bando, requisiti e come partecipare

- Chiara Ferrara

Al via il maxi concorso del Comune di Napoli e Città Metropolitana: in palio ci sono 1349 posti di lavoro per diplomati e laureati, ecco come partecipare

concorso scuola 2020
Immagine di repertorio (Foto: LaPresse)

Il bando per il maxi concorso pubblico al Comune di Napoli e alla Città Metropolitana è stato pubblicato nelle scorse ore: sono stati resi noti tutti i dettagli sui requisiti per partecipare e sulle scadenze. I posti in palio per diplomati e laureati sono 1.349, di cui 1.152 a tempo indeterminato e 242 a tempo determinato. Il personale che verrà selezionato si divide in due categorie: C (719 a tempo indeterminato e 43 a tempo determinato) e D (378 a tempo indeterminato e 199 a tempo determinato). Inoltre, è previsto il reclutamento di 55 unità di personale dirigenziale a tempo indeterminato.

I profili ricercati per la categoria C sono: istruttore amministrativo; istruttore comunicazione e/o informazione; istruttore cultura e promozione del territorio; istruttore informatico; istruttore tecnico; istruttore contabile; maestro/a; agente di polizia locale. I profili ricercati per la categoria D sono: istruttore direttivo amministrativo; istruttore direttivo economico finanziario; istruttore direttivo tecnico; istruttore direttivo informatico; istruttore direttivo comunicazione e/o informazione; istruttore direttivo culturale; istruttore direttivo scolastico; assistente sociale; istruttore direttivo agronomo; istruttore direttivo polizia locale. I requisiti dipendono dai diversi profili.

Concorso Comune di Napoli: 1349 posti in palio, come partecipare

Il bando sul maxi concorso pubblico al Comune di Napoli e alla Città Metropolitana contiene anche le linee guida su come partecipare. Sarà possibile presentare domanda online a partire dal 10 agosto 2022. La registrazione, la compilazione, il pagamento della tassa di concorso e l’invio della documentazione devono essere completati entro l’8 settembre 2022. Per farlo è necessario avere l’identità digitale (SPID) oppure la carta d’identità elettronica (CIE), oltre che un indirizzo di posta elettronica certificato (PEC) intestato al richiedente.

Per presentare la domanda, nei tempi prestabiliti, si ci potrà collegare all’area bandi di concorso del sito del Comune di Napoli e successivamente compilare il relativo modulo online. Al termine della procedura di invio il sistema informatico rilascerà una apposita ricevuta elettronica. Anche il versamento della quota di partecipazione di euro 10,33 dovrà essere fatto digitalmente attraverso la piattaforma PartenoPay dei pagamenti pagoPA.





© RIPRODUZIONE RISERVATA