Concorso DSGA 2019, diario prove scritte/ Gazzetta Ufficiale, date e programma esame

- Silvana Palazzo

Concorso DSGA 2019, diario prove scritte pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Sono quindi disponibili le date e il programma d’esame per i candidati

scuola_lavoro_concorso_pubblico_1_lapresse_2016
Concorsi (Foto: LaPresse)

In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato l’avviso relativo allo svolgimento delle prove scritte del concorso DSGA per 2004 posti. Sono state pubblicate quindi le date in cui si svolgeranno. Le prove, della durata di 180 minuti, si terranno il 5 e 6 novembre. Una prova è costituita da sei domande a risposta aperta, con la quale si vuole verificare la preparazione dei candidati in merito agli argomenti indicati nell’Allegato B del DM 863/2018. Qui è presente anche l’argomento attorno a cui ruoterà la prova teorico-pratica, che consiste nella risoluzione di un caso concreto con la redazione di un atto. Come si evince, dunque entrambe le prove verteranno sugli argomenti presenti nell’allegato sopracitato. Si invita a prenderne visione per scoprire quali sono le materie di esame per capire quali sono gli argomenti sui quali prepararsi in vista delle prove per il concorso DSGA (Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi del personale ATA) che dovrà coprire 2004 posti.

CONCORSO DSGA 2019, DIARIO PROVE SCRITTE: IL PUNTEGGIO

Per ogni prova del concorso DSGA 2019 è assegnato un punteggio massimo di 30 punti. Quindi, per quanto riguarda la prima prova scritta, a ciascuno dei sei quesiti a risposta aperta è attribuito un punteggio compreso tra zero e 5 che sia multiplo intero di 0,5. Alla prova teorico pratica è assegnato un punteggio compreso tra 0 e 30. Alla prova orale potranno essere ammessi quei candidati che abbiano conseguito in ciascuna delle prove un punteggio che non deve essere inferiore a 21/30. Dopo la pubblicazione del diario delle prove, si attende un altro passaggio importante. Almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove verrà comunicato l’elenco delle sedi con la loro esatta ubicazione, l’indicazione della destinazione dei candidati, che saranno distribuiti in ordine alfabetico, e l’orario di inizio delle operazioni di riconoscimento dei candidati con le istruzioni operative. È previsto un avviso che verrà pubblicato sul sito internet del Ministero e degli USR competenti. Clicca qui per visualizzare il programma d’esame.



© RIPRODUZIONE RISERVATA