Consigli Fantacalcio Serie A/ Dritte: chi schierare in formazione nella 4^ giornata?

- Claudio Franceschini

Consigli Fantacalcio Serie A: le dritte sui giocatori da schierare nella vostra formazione, relativamente alla quarta giornata di campionato. Grande momento per Sensi e Domenico Berardi.

Berardi marcatori
Pronostico Sassuolo Inter (Foto LaPresse)

Eccoci arrivati a un altro appuntamento con i consigli del Fantacalcio: siamo nella quarta giornata e ci sono alcune partite molto interessanti da analizzare. I fantallenatori preparano il loro undici ideale, con tanto di panchine; dovranno essere abili a indovinare non solo gli attaccanti in grado di segnare, ma anche quei calciatori che possano garantire un buon rendimento e magari portare bonus, che siano assist o magari rigori parati (nel caso dei portieri) o qualcosa a livello di modificatori se le vostre leghe lo prevedono. La quarta giornata inizia già venerdì con Cagliari Genoa: Luca Pellegrini garantisce spinta sulla corsia mancina, bello il duello in attacco tra Giovanni Simeone e Andrea Pinamonti. Avremo poi Udinese Brescia, sabato pomeriggio: sono già tre i gol segnati da un Alfredo Donnarumma in grande spolvero, dall’altra parte senza Rodrigo De Paul potrebbe essere la giornata di Ignacio Pussetto che cerca riscatto. Si prosegue con Juventus Verona: grande momento per Blaise Matuidi reduce dal gol in Champions League, occhio alla possibilità di vedere Gigi Buffon in porta. Lato Hellas: Gennaro Tutino e Miguel Veloso (per i calci piazzati) potrebbero essere giocatori sofferti dalla difesa bianconera che va ancora registrata.

CONSIGLI FANTACALCIO: QUARTA GIORNATA

Naturalmente, pensando ai consigli per il Fantacalcio, spicca Milan Inter di sabato sera: a decidere il derby potrebbero essere le mezzali rossonere e dunque Franck Kessie e Hakan Calhanoglu, inevitabile in questo momento parlare di Stefano Sensi che ha avuto uno straordinario impatto sulla squadra nerazzurra. Per la difesa, Stefan De Vrij e Milan Skriniar sono certezze come Alessio Romagnoli che in un derby ha anche segnato; in Sassuolo Spal giusto puntare sul cannoniere di Serie A Domenico Berardi, ma anche su Jasmin Kurtic che è un centrocampista con il vizio del gol. Si gioca poi Bologna Roma, con Riccardo Orsolini sugli scudi e Gary Medel che sarà chiamato a un compito importante in mezzo al campo; tra i giallorossi occhio alle capacità di inserimento di Bryan Cristante, ma anche un Lorenzo Pellegrini che contro il Sassuolo ha fornito tre assist. Lecce Napoli ci presenta la voglia di incidere di Arkadiusz Milik, attualmente ai margini del progetto ma capace di segnare tanto; Marco Mancosu, se sarà titolare, potrà dare il suo contributo offensivo come fatto contro il Torino. A proposito, c’è Sampdoria Torino e i blucerchiati sono ancora senza punti: Albin Ekdal è sotto i riflettori perché una sua regia illuminata può far cambiare passo a tutta la squadra, voglia di rivincita per Salvatore Sirigu in casa granata mentre ha iniziato bene Kevin Bonifazi nella formazione granata. Riscatto cercato da tutta la Dea in Atalanta Fiorentina, dopo il crollo di Zagabria: ecco allora che Duvan Zapata e Alejandro Gomez cercano i gol per battere la Viola, che dal canto suo si affida a un Gaetano Castrovilli che ha iniziato benissimo il campionato. Inoltre, siamo sempre in attesa del primo gol italiano di Franck Ribéry; in Lazio Parma è quasi inevitabile parlare di Joaquin Correa, ma occhio all’esordio da titolare (possibile) di Denis Vavro e, sempre per la difesa, a Bruno Alves che ha dimostrato più volte di essere letale su calcio di punizione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA