Consigli Fantacalcio Serie A/ Dritte: ecco le migliori difese, 17^ giornata

- Mauro Mantegazza

Consigli Fantacalcio Serie A: le nostre dritte su chi schierare e chi sarebbe invece meglio evitare nella 17^ giornata di campionato nella vostra formazione.

salernitana Serie A
Franck Ribery, Salernitana (Foto LaPresse)

CONSIGLI FANTACALCIO: LE DIFESE

Come spesso ci piace fare, parliamo anche delle difese nella nostra panoramica sui consigli Fantacalcio di Serie A. La migliore è ancora quella del Napoli con 12 reti al passivo, ma il trend recente è sicuramente favorevole all’Inter, che insegue con 15 reti sul groppone ma da tre partite consecutive di campionato non prende gol. Il Napoli stavolta affronta l’Empoli mentre l’Inter riceverà il Cagliari, due impegni sulla carta favorevoli ma con qualche insidia in più per Luciano Spalletti.

Almeno in difesa funziona molto bene anche la Juventus, che ha 16 gol al passivo e da qualche turno è imbattuta: Massimiliano Allegri sfida il Venezia e di conseguenza anche per la Vecchia Signora potrebbe essere un turno favorevole. Segue a sorpresa il Torino con 17 gol al passivo, mentre la capolista Milan ne ha subiti 18 ed infine ricordiamo che Atalanta e Roma hanno 19 gol a testa sul groppone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI EX

Li abbiamo già citati, ma vogliamo approfondire il discorso su alcuni ex in evidenza nei consigli Fantacalcio di Serie A, cominciando da Franck Ribery che è la grande speranza a cui si aggrappa la Salernitana in vista della partita sul campo della Fiorentina, che ha avuto il merito di portare il campione francese in Italia, anche se poi i numeri delle due stagioni di Ribery in riva all’Arno non sono stati esaltanti, soprattuto a causa degli infortuni, con un totale di 50 presenze e 5 gol in campionato.

Aveva fatto molto bene invece Gerard Deulofeu nei sei mesi trascorsi al Milan nel 2017, con 17 presenze e 4 gol in Serie A, ma poi lo spagnolo era tornato al Barcellona e adesso proverà a fare uno scherzo alla capolista con la maglia dell’Udinese. Inter Cagliari sarà poi piena di ex, soprattutto sul lato rossoblù, al quale però i nerazzurri risponderanno con Nicolò Barella, che ai sardi ha già segnato e vorrà subito riscattarsi dopo l’espulsione di Madrid. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCHIERARE

I consigli Fantacalcio di Serie A tornano protagonisti già oggi, venerdì 10 dicembre, perché comincerà la diciassettesima giornata del massimo campionato, che propone già oggi il primo anticipo. Chi gioca al Fantacalcio sicuramente lo sa, ma è doveroso ricordare di fare la formazione e noi proviamo come al solito a darvi qualche consiglio. Si comincerà da Genoa Sampdoria, un derby delicatissimo: i doriani forse stanno un po’ meglio e noi ci affidiamo all’ottimo Candreva, mentre il rientro di capitan Criscito dovrà dare la scossa al Grifone.

Si passa poi alle partite del sabato con Fiorentina Salernitana: partita speciale per il grande ex Ribery, ma si deve puntare soprattutto sui giocatori viola, dalla difesa fino al bomber Vlahovic e Saponara. In Venezia Juventus proviamo a dare fiducia ad Aramu e Busio tra i padroni di casa, ma Cuadrado, Locatelli e Dybala sono chiamati a fare la differenza per i bianconeri. In prima serata ecco Udinese Milan, con Beto e l’ex Deulofeu in evidenza, ma Tomori, Kessie e Ibrahimovic sono i perni di Pioli nei tre reparti.

CONSIGLI FANTACALCIO: TUTTE LE PARTITE

Proseguendo la nostra panoramica sui consigli Fantacalcio per le partite di Serie A, eccoci alla domenica che si aprirà con Torino Bologna: puntiamo su Pobega e Brekalo per i granata, De Silvestri e Barrow invece per quanto riguarda gli ospiti. Nel pomeriggio Verona Atalanta: dopo le fatiche di Coppa, puntiamo su Muriel e Pasalic per la Dea, ma attenzione alla regia di Miguel Veloso e naturalmente a Simeone tra i gialloblù. Napoli Empoli è sia meno banale di quanto si pensi: Mertens è carico e Zielinski sempre una garanzia, ma attenti a Bandinelli e Pinamonti.

In Sassuolo Lazio si può dare fiducia agli azzurri: Raspadori, Berardi e Scamacca da una parte, Acerbi e Immobile dall’altra, anche il c.t. Mancini sarà molto attento. In Inter Cagliari c’è un Joao Pedro sempre pericoloso, ma globalmente i nerazzurri si fanno preferire in ogni reparto, a cominciare da Barella che citiamo come ex e per il riscatto dopo il rosso di Madrid. Infine lunedì sera Smalling, Veretout e Mkhitaryan dovranno trascinare i giallorossi in Roma Spezia, attenzione però a Maggiore e Gyasi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA