CONTE ALLENATORE DELL’INTER/ Annuncio per venerdi: tecnico a cena con Zhang

- Michela Colombo

Conte allenatore dell’Inter: l’approdo del tecnico è ormai certo, ma la dirigenza deve risolvere il contratto con Spalletti e serve prudenza.

conte allenatore inter
Antonio Conte (Facebook)

Sono giorni caldissimi nella Milano nerazzurra e di fatto i tifosi attendono solo l’annuncio ufficiale di Antonio Conte come allenatore dell’Inter per la prossima stagione. Di fatto pare che tutto sia già stato deciso negli uffici di Galleria Vittorio Emanuele: già ieri infatti erano filtrare indiscrezioni importanti su quale sarebbe il suo staff alla Pinetina. Manca quindi solo l’ufficialità ma questa potrebbe arrivare già entro venerdi o giovedi: è assai probabile che era già stato preparato tutto per  l’annuncio già oggi, ma ieri sera il l’ormai ex allenatore dell’Inter Luciano Spalletti è stato colpito da un grave lutto familiare. E’ stato quindi necessario attendere qualche ora in più, ma si tratta a questo punto solo di formalità. Secondo poi quando rivelato dal Corriere dello Sport, pare anche che già lunedì scorso Conte avrebbe già cenato in compagnia della dirigenza interista al gran completo, con Steven Zhang e Beppe Marotta. In ogni caso ormai i tempi sono più che maturi: attendiamo solo l’annuncio. (agg Michela Colombo)

LO STAFF DI CONTE ALLA PINETINA

Antonio Conte è a Milano, pronto a diventare il nuovo allenatore dell’Inter: alla fine le indiscrezioni troveranno conferma probabilmente già domani, quando il salentino firmerà il contratto che lo legherà ufficialmente alla società nerazzurra. Un accordo triennale a 9 milioni per stagione, ma i bonus dovrebbero farlo arrivare a 12 che è lo stipendio percepito al Chelsea; secondo TuttoMercatoWeb sono già noti i componenti dello staff che lavoreranno con il tecnico. Di quelli che hanno chiuso la stagione 2018-2019 resterà solo Adriano Bonaiuti: Conte avrebbe voluto Spinelli che però è al Psg e non sarà liberato, ma per il resto il salentino avrà di fatto tutti i suoi collaboratori storici. Tous e Coratti i preparatori atletici, Ancora il nutrizionista mentre il vice sarà il fratello Gianluca Conte. In più Stellini e Vanoli saranno i collaboratori: come quasi sempre avviene, l’Inter cambia faccia e l’era nerazzurra targata Antonio Conte sta per cominciare. (agg. di Claudio Franceschini)

CONTE VOLERA’ A MADRID CON LA DIRIGENZA

Sono giorni caldi in cui i tifosi nerazzurri attendono l’annuncio ufficiale dell’arrivo di Antonio Conte come allenatore dell’Inter per le prossime tre stagioni: già nei giorni scorsi si è parlato di cifre, ma ora è tempo anche di fissare le date del suo arrivo a Milano. Il programma pare serrato ma secondo le ultime indiscrezioni della Gazzetta dello Sport pare che la firma ufficiale sia prevista già per questo venerdi, prima quindi che lo stesso Conte voli assieme a alla dirigenza nerazzurra a Madrid, per assistere alla Finale di Champions league. E’ poi da mettere in conto nei prossimi giorni una breve trasferta in Cina di Conte, già da allenatore dell’Inter, per far conoscenza con Zhang Jindong, proprietario del club nerazzurro. Tutti questo appuntamenti però saranno subordinati all’annuncio ufficiale del suo approdo nello spogliatoio e prima ancora quindi legato alla risoluzione del contratto tra inter e Spalletti, che la dirigenza spera che avvenga presto e tramite un accordo amichevole. (agg Michela Colombo)

IL NODO SPALLETTI

Dovrebbe esser questione di giorni ma Antonio Conte sarà il prossimo allenatore dell’Inter per la stagione 2019-2020. La notizia non è certo nuova e di fatto già nei prossimi giorni si attende l’annuncio ufficiale: la situazione in casa nerazzurra è però ben delicata e la dirigenza non vuole commettere passi falsi. Non scordiamo infatti che l’attuale tecnico del club di Corso Vittorio Emanuele, Luciano Spalletti avrebbe un contratto che lo lega alla società fino al 2021. Sarà quindi solo una volta risolto il contratto tra le due parti che i tifosi nerazzurri potranno accogliere Conte come nuovo allenatore dell’Inter. C’è quindi ancora molta cautela e prudenza e non dovremmo attenderci strappi o freddi messaggi su Twitter o sul portale ufficiale per l’annuncio delle dimissioni di Spalletti: già nei prossimi giorni infatti il tecnico attuale e la dirigenza dovrebbero incontrarsi per definire le modalità del suo allontanamento da Milano.

CONTE NUOVO ALLENATORE INTER: IL FUTURO DI SPALLETTI

Pare quindi ormai assodato che sarà Antonio Conte il nuovo allenatore dell’Inter: rimane da capire quale sarà il futuro di Spalletti. Voci vicine al tecnico toscano ci raccontano la sua volontà di rimanere fermo un anno, una pausa di aggiornamento professionale, ma sempre nel libro paga del club milanese. Di certo la dirigenza nerazzurra vuole andarci coi piedi di piombo, non avendo gradito pure le ultime uscite dello stesso Spalletti, che ha lanciato numerose frecciate facendo riferimento al caso Allegri-Agnelli. In ogni caso le cifre da sborsare non solo per avere a milano Conte ma pure per liberarsi di Spalletti sono importanti: l’esonero infatti costerebbe a Zhang circa 25 milioni di euro lordi (compresi gli stipendi del suo staff, visto che con l’approdo dell’ex Juve sarebbe rivoluzione totale nello spogliatoio). Vedremo quali saranno quindi le prossime mosse dell’Inter, ma già in questi giorni la dirigenza potrebbe incontrare Spalletti e in caso di accordo raggiunto, Conte sarebbe pronto a venir investito della carica di allenatore dell’Inter in brevissimo tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA