CONTE, DIRETTA VIDEO: “DIFENDERE BATTAGLIE M5S”/ “Non arretro di un centimetro”

- Carmine Massimo Balsamo

Giuseppe Conte oggi presenterà il nuovo Statuto del Movimento 5 Stelle, un “progetto di rinnovamento” secondo il giurista

conte
L'ex premier Giuseppe Conte (LaPresse)

Voglio spendere tutto me stesso, tutta la mia passione. Io sono pronto e non intendo mollare di un centimetro“, lo dice Giuseppe Conte nella diretta Facebook tenuta oggi per presentare del nuovo corso M5s. Il leader in pectore dei pentastellati torna anche sui recenti scontri con Beppe Grillo: “Sono stati mesi difficili, abbiamo superato momenti di stanchezza. Possiamo ripartire con il vento delle battaglie che verranno. A partire da oggi potete leggere lo statuto, dopo 15 giorni ci sarà la votazione. Un nuovo corso“. Conte, camicia bianca, pantalone blu, restando in piedi n piedi appoggiato alla scrivania, si sofferma sul tema dell’unità del MoVimento: “Noi ci saremo sempre con la nostra forza e la nostra coerenza ma per ottenere risultati, è necessario essere uniti e in tanti. Il Movimento dovrà essere compatto per confermare la fiducia dei 10 milioni di elettori che ci hanno votato, per riconquistare anche la loro fiducia e di tanti altri che hanno perso la speranza di cambiare l’Italia“, dice ancora. (agg. di Dario D’Angelo)

CONTE: “DIFENDERE RIFORME M5S”

E’ un Giuseppe Conte più di lotta che di governo quello che presenta su Facebook il “rinnovamento” del MoVimento 5 Stelle a sua guida. Annuncia che tra 15 giorni sarà possibile votare il nuovo statuto, precisa che il presidente (lui) avrà “piena agibilità politica“, promette uno scambio attivo con la base pentastellata. Il capitolo politicamente più interessante, però, è quello in cui l’ex premier afferma l’esistenza di “impegni che abbiamo mantenuto con le riforme realizzate, che oggi non possiamo accettare che vengano cancellate“. E’ un avviso a Mario Draghi, in particolare sulla giustizia. Conte infatti dichiara: “Vogliamo processi veloci, non accetteranno mai impunità”. Lo stesso dicasi per il reddito di cittadinanza, che “qualcuno per interesse di bottega vorrebbe smantellare“. Riferimento neanche troppo velato a Renzi. Conte rivendica poi la sua esperienza politica: “Non ho mai, nemmeno per un momento, agito per un mio tornaconto personale, per un mio interesse presente o futuro. (…) Col mio governo abbiamo sfidato il totem dell’austerità in Europa, ci siamo presi insulti, derisioni, anche qui in Italia: populisti, fanatici, velleitari. Siamo quelli che hanno risposto alla pandemia senza un manuale di istruzioni“. (agg. di Dario D’Angelo)

Giuseppe Conte, diretta video Facebook su futuro M5s

Giornata importante per Giuseppe Conte: oggi verrà presentato il nuovo stato del Movimento 5 Stelle. L’annuncio è arrivato dallo stesso leader in pectore: appuntamento alle ore 18.30 con diretta video sulla sua pagina Facebook. L’ex premier, infatti, illustrerà il documento che governerà il futuro M5s. E il giurista usa parole altisonanti: «Il progetto di rinnovamento del Movimento 5 Stelle».

Atteso lunedì dal confronto con Mario Draghi, Giuseppe Conte è pronto a diventare il nuovo faro del M5s dopo lo scontro vibrante con il garante Beppe Grillo. La lite è stata risolta da un lungo e solido lavoro dei pontieri di casa pentastellata, Luigi Di Maio in primis, e non ci resta che scoprire come si evolverà la creatura nata dall’ambizione di Grillo e Gianroberto Casaleggio

Conte, diretta video presentazione Statuto M5s

Come sarà il nuovo Statuto M5s targato Giuseppe Conte? Questo tra poco lo scopriremo, ma sappiamo già che il testo sarà protagonista del prossimo voto della base pentastellata. Il 21 luglio sarà inaugurata la piattaforma Skyvote e, dopo la scelta del candidato sindaco a Torino, probabilmente sarà il turno del nuovo Statuto. Riflettori accesi soprattutto dal nuovo organigramma che affiancherà Conte: sono previsti tre vicepresidenti, chiamati a rappresentare le anime del Movimento. Un posto sarà riservato a una donna: in pole Lucia Azzolina, Paola Taverna e Virginia Raggi. Il Consiglio Nazionale del M5s sarà composto da 20 membri secondo quanto reso noto da Il Messaggero, mentre per quanto riguarda il Comitato di Garanzia sarà Grillo a decidere: Luigi Di Maio è stato indicato tra i possibili membri.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA