Corciano, Umbria: cosa vedere?/ Finalista de Il borgo dei borghi 2021

- Elisa Porcelluzzi

Corciano è uno dei paesi in gara a “Il borgo dei borghi 2021” in onda domenica 4 aprile su Rai 3. Ecco le meraviglie del paese in Umbria.

Corciano (Wikipedia, 2021)
Corciano (Wikipedia, 2021)

Corciano, borgo dell’Umbria in provincia di Perugia, è uno dei paesi finalisti nella grande sfida de “Il borgo dei borghi 2021”, in onda domenica 4 aprile su Rai 3. L’origine è da ricercare nel nome proprio latino “Cùrtius” riferibile al proprietario di un fondo rustico. La tradizione popolare vuole, invece, che Corciano significhi “Cuore di Giano” o “Colle di Giano”. Circondato dalle mura medievali del XIII-XIV secolo, il centro storico di Corciano è tutto un alternarsi di piccole salite e discese, di scalinate e case costruite in pietra calcarea e travertino. Nel suo centro storico vivono 150 abitanti. Il borgo ha un’impronta decisamente medievale: le vie concentriche che avvolgono il centro rialzato del paese dove si erige la torre comunale del XIII secolo. Due sono le porte di accesso: Porta Santa Maria sul lato meridionale e Porta San Francesco su quello opposto. Sulla via principale, Corso Cardinale Rotelli, si trova il Palazzo Municipale, del XVI secolo, antica dimora dei duchi Della Corgna.

Corciano: cosa vedere e cosa mangiare nel paese umbro

Tra le chiese di Corciano ricordiamo Santa Maria Assunta, chiesa del XIII secolo che ospita l’opera del Perugino “l’Assunta” del 1513. Meritano anche la Chiesa di San Cristoforo e l’ex convento di San Francesco. Corciano ospita anche il Museo Paleontologico, il Museo della Casa Contadina e il Museo della Pievania. Al di fuori delle mura esterne si snoda il Sentiero dei Mandorli, da cui si può ammirare il lago Trasimeno. Il sentiero costeggia le mura risalenti al XIII secolo. Per quanto riguarda la tradizione culinaria di Corciano segnaliamo l’antica ricetta del Torello alla ghiotta, che serviva per recuperare la carne, e le fave dei morti, biscotti con impasto di mandorle finemente triturate, zucchero e uova, che vengono preparati in occasione delle festività dei primi giorni di novembre. Clicca qui per vedere il video di presentazione di Corciano



© RIPRODUZIONE RISERVATA