CORINNE CLERY/ “Non ho paura a mostrare un po’ del mio corpo, ho pudore dell’anima”

- Davide Giancristofaro Alberti

Corinne Clery parla di nudità e pudore negli studi di Storie Italiane “Non ho problemi dal mostrare un po’ di corpo in più”

clery 2019 rai
Corinne Clery a Storie Italiane (Rai)

Si parla della nudità e del pudore negli studi di Storie Italiane, programma di Rai Uno, con la parigina Corinne Clery: “Ora mi copro di più, perché? Per via dell’età – le prime parole della nota attrice francese alle domande di Eleonora Daniele – bisogna prendere coscienza del momento altrimenti si rischia di essere fuori tempo. Noi parigini abbiamo una sessualità più aperta, io e mia mamma andavamo in spiaggia nude a Saint Tropez senza problemi. Non avevamo remore di farci vedere in topless, ma questo non significa che dobbiamo andare in giro mezze nude”. Corinne quindi prosegue: “Io ho il senso del pudore per come propongo la mia anima, una cosa privata, ma non ho pudore nel mostrare il corpo un po’ di più”. La Clery riporta quindi l’esempio della Loren: “Ha posato per Playboy quando ha compiuto settant’anni, non era volgare è sempre stata elegante, conta sempre come ci si mostra ma non cosa si mostra”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

CORINNE CLERY E LA RITROVATA AMICIZIA CON SERENA GRANDI

Corinne Clery sarà ospite questa mattina negli studi di Storie Italiane, programma in onda su Rai Uno e condotto magistralmente da Eleonora Daniele. La 69enne attrice parigina è stata già più volte in passato nel salotto del talk show della tv pubblica, sia per annunciare la fine della sua storia con il suo ex, Angelo Costabile, ma anche per sottolineare l’amicizia ritrovata con Serena Grandi. Le due si sono più volte scontrate in passato per aver “condiviso” il marito, ma a seguito di un chiarimento è tornato il sereno ed ora Corinne e Serena sono due grandi amiche. Recentemente le abbiamo viste entrambe in occasione dell’apertura della stagione autunnale del Jackie O’, storico locale romano di via Boncompagni, che per il grande evento ha invitato numerose celebrità come Alba Parietti, Peppino Di Capri, Stefania Orlando, e appunto le due “nemiche-amiche”.

CORINNE CLERY E IL RITORNO SUL SET

Un 2019 in cui Corinne Clery è impegnata anche sul set, visto che sta prendendo parte alle riprese di “Ritorno al crimine”, il sequel del fortunato film campione di incassi “Non ci resta che il crimine”, con la partecipazione, fra gli altri, di Alessandro Gassman e Marco Giallini, due fra gli attori italiani più amati degli ultimi tempi. Il film non è ancora finito, visto che si continuerà a girare per tutto il mese di ottobre e poi anche a novembre, ed è ha come scenario, fra gli altri, la splendida città di Napoli. La pellicola uscirà nelle sale cinematografiche a marzo dell’anno che verrà, e fra gli attori presenti troviamo anche Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Ilenia Pastorelli. La Clory aveva recitato per l’ultima volta nel 2016 nel film “Attesa e cambiamenti” curato dal regista Sergio Colabona, mentre ad ottobre 2017 la parigina aveva partecipato alla seconda edizione del Grande Fratello Vip, dove vi era presente proprio Serena Grandi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA