Corona a Jovanotti “Polemica sui concerti? Ci guadagni, è lecito”/ “Non vestiamo il denaro di ideali fasulli”

- Anna Montesano

Fabrizio Corona dice la sua su Jovanotti e le polemiche sul Jova Beach Party: “Ci guadagni, non ti indignare. Non vestiamo il denaro di ideali fasulli”

Jovanotti (Instagram)
Jovanotti (Instagram)

Fabrizio Corona dice la sua su Jovanotti e le polemiche sul Jova Beach Party

Il Jova Beach Party 2022 continua ad essere al centro delle polemiche. Il mega evento sulle spiagge italiane di Jovanotti è finito nel mirino delle critiche prima per l’apparente impatto ambientale che ha avuto e avrebbe, poi per l’accusa di pagamenti irregolari ad alcuni che lavorerebbero per l’evento stesso. Accuse alle quali il cantante ha risposto mettendoci la faccia e di fronte cui si sono schierati anche alcuni noti volti dello spettacolo.

Se già Leonardo Pieraccioni si è schierato a favore di Jovanotti, scrivendo: “Ora c’è questa polemica, tutti i giorni questa polemica sui concerti di Jovanotti, asfalta tutto così poi quando te ne vai rimane un bel parcheggio vista mare o un bel campo da golf”; oggi a lui si aggiunge anche Fabrizio Corona.

Fabrizio Corona a Jovanotti: “Le polemiche? Non ti indignare!”

L’ex re dei paparazzi si è esposto sulla vicenda che da giorni tiene nel mirino delle critiche Jovanotti, dicendo la sua senza peli sulla lingua. “Non se ne può più di questo ‘ronzio’ penoso intorno al concerto in spiaggia di Jovanotti. – ha esordito Corona – Uno perché sarebbe stato più facile dire subito ‘Faccio l’artista e do lavoro a 1000 persone, mi scuso se qualche contratto è scappato, può capitare e rimedierò.’ cosa che ha fatto”. Così ha continuato: “Jovanotti non sei il cardinal vicario del divertimento, le spiagge le ribalti, ci guadagni, è super lecito. Non ti indignare, che poi metti in difficoltà tutti i radical chic che fanno perdere punti a Letta (con faccina sorridente). – concludendo con un appello – Non vestiamo il denaro di ideali fasulli, please. Buon tour. Viva la libertà”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA