Coronavirus Atletica/ Mondiali rinviati al 2022 per far spazio alle Olimpiadi

- Michela Colombo

Coronavirus Atletica, ufficiale: rinviati i Mondiali di Eugene al 2022 per far posto alle Olimpiadi. In pista in Oregon per la kermesse iridata dal 15 al 24 luglio.

warholm ostacoli mondiali atletica lapresse 2019
Coronavirus Atletica, rinviati al 2022 i Mondiali (LaPresse)
Pubblicità

Data la notizia del rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 per l’emergenza coronavirus, era naturale che dovessero presto slittare nel calendario anche altri grandi eventi internazionali sportivi, come i Mondiali di atletica, originariamente previsti per agosto del 2021, per far posto alla rassegna a cinque cerchi. Ed ecco che le alte sfere dell’Atletica mondiale pure non ci hanno messo molto a trovare un nuovo accordo e solo poco fa, la World Athletics ha annunciato che i Mondiali di Atletica verranno rinviati al 2022, per la precisione dal 15 al 24 luglio e la rassegna iridata avrà luogo a Eugene in Oregon. Una mossa che certo sconvolgerà i piani di molti, ma senza dubbio necessaria: la priorità come abbiamo già detto nei giorni scorsi è per i Giochi Olimpici e ancora prima ovviamente la salvaguardia della salute pubblica, messa gravemente a rischio da questa pandemia da coronavirus.

Pubblicità

CORONAVIRUS ATLETICA: NUOVE DATE PER I MONDIALI NEL 2022

Dunque anche per i Mondiali di Atletica si dovrà attendere un anno in più: ma l’attesa renderà solo più avvincente questo appuntamento. Ne è certo il presidente della World Athletics Sebastian Coe che comunicando il rinvio della kermesse a luglio 2022 in Oregon, ha aggiunto: “Il principio-guida nella ricerca di nuove date era di assicurare che ci fosse uno spazio sufficiente per gareggiare anche in altri eventi e di non danneggiarli, perché sono molto importanti per il nostro sport. Crediamo così di aver trovato una soluzione. Non lo avremmo desiderato, ma questo ci darà un’opportunità unica di promuovere l’atletica”. In aggiunta infatti la WA si è interrogata sugli appuntamenti conseguenti nel calendario come Giochi del Commonwealth (attesi per il 27-luglio-7 agosto) e Europei (11-21 agosto), prima di decidere dello spostamento dell’evento iridato. Una mossa necessaria visto che pure questi due eventi saranno previsti nel 2022: anzi sarà la prima volta che le tre grandi kermesse avranno luogo nella stessa estate. L’evento dunque è unico nel suo genere: i mondiali di Eugene torneranno protagonisti a tre anni di distanza da Doha 2019, ma solo uno da quello di Budapest 2023.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità