CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE ITALIA/ Aggiornamenti: Lombardia, Milano in controtendenza

- Davide Giancristofaro Alberti

Coronavirus Italia ultime notizie, aggiornamenti: 91.246 positivi (+2.972), 15887 morti (+525). La curva sta scendendo: -17 terapia intensiva, -60 ricoveri

ortisei coronavirus immunità di gregge
Coronavirus, controlli medici (LaPresse)
Pubblicità

Dunque notizie incoraggianti in Italia sul fronte coronavirus, cala il numero dei decessi giornalieri, dei ricoverati in ospedali e si liberano posti in terapia intensiva. In Lombardia, dove permane la situazione più difficile in Italia, si cerca di contenere e i numeri fanno registrare una discesa altrettanto significativa, con Milano però in controtendenza: calano i ricoveri in tutta la Regione, ma a Milano e provincia si fanno registrare 411 nuovi positivi (ieri erano stati 428), che fa arrivare il numero totale a 11.230, più 171 a Milano città, dove si arriva a 4.533 contagiati. L’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Gallera, esorta a mantenere alta l’attenzione. “Il dato su Milano ancora non ci fa stare tranquilli. La situazione sale, si stabilizza e poi risale. Ancora a Milano non siamo riusciti a dare un netto indirizzo: lo sforzo nella mia città deve essere di non uscire o di uscire assolutamente protetti per evitare di infettare o di essere infettati. Bergamo e Brescia si sono bloccate e livellate da qualche giorno: questo è il dato più significativo“. (agg. di Fabio Belli)

Pubblicità

LA CURVA INIZIA A SCENDERE

«La curva ha raggiunto il plateau e ora ha cominciato la discesa, finalmente anche per il numero dei morti. Sono tutti eventi di 2 settimane fa, il sistema si sta rallentando finalmente. Dato positivo va conquistato giorno dopo giorno, le misure sono efficaci se le seguiamo in maniera costante e ferrea: rispettiamo le misure, ci aiutano a far decrescere la curva», lo ha spiegato poco fa in conferenza stampa dalla Protezione Civile in merito ai dati sul coronavirus in Italia il n.1 dell’Iss Silvio Brusaferro. +525 morti è ancora un’enormità purtroppo, ma è anche il miglior dato dal 19 marzo ad oggi: scendono i contagi come aumenti giornalieri e scendono anche le vittime, per la prima volta in maniera così consistente. 91.246 i positivi attuali in Italia (+2.972, +3,4% rispetto a ieri) mentre i decessi sono +525 (+3,4%) per un totale di 15887 vittime dall’inizio della pandemia coronavirus: buoni i risultati su terapie intensive (-17 ricoveri, primo dato positivo) e ricoveri non gravi 28949 (-61), 58320 sono invece ancora a domicilio.

Pubblicità

Tasso grezzo di letalità scende a 12,3% mentre i ricoverati in Terapia intensiva sono 3,1% su casi totali / 4,4% su casi attuali. A livello di aggiornamenti dalle singole Regioni, il contagio secondo le ultime notizie riportate dalla Protezione Civile alle ore 18 del 5 aprile sono i seguenti: «28.124 attualmente positivi in Lombardia, 12.837 in Emilia-Romagna, 10.177 in Piemonte, 9.409 in Veneto, 5.185 in Toscana, 3.578 nelle Marche, 3.186 nel Lazio, 3.093 in Liguria, 2.621 in Campania, 2.022 in Puglia, 1.774 in Sicilia, 1.795 nella Provincia autonoma di Trento, 1.363 in Friuli Venezia Giulia, 1.420 in Abruzzo, 1.226 nella Provincia autonoma di Bolzano, 898 in Umbria, 815 in Sardegna, 706 in Calabria, 576 in Valle d’Aosta, 254 in Basilicata e 187 in Molise». (agg. di Niccolò Magnani)

Bollettini coronavirus: Protezione CivileLombardiaVenetoEmilia Romagna



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità