Coronavirus mondo: Francia, Uk, Germania/ Usa: ok a terapia anticorpi di Trump

- Niccolò Magnani

Coronavirus in Europa e nel mondo: le ultime notizie da Francia, Uk, Germania, Stati Uniti. Fda autorizza terapia anticorpi usata da Trump (il Regeneron)

Coronavirus Usa Fauci
Anthony Fauci alla Casa Bianca con Donald Trump (LaPresse)

Sono più di 58 milioni le persone infettate dal coronavirus in tutto il mondo, con numeri aggiornati agli ultimi bollettini di domenica 22 novembre: le vittime purtroppo arrivano fino a 1,38 milioni da gennaio fino ad oggi, con gli Stati Uniti che restano i più colpiti con 12 milioni i casi e 256mila morti, seguono India e Brasile: se si conta però l’incidenza tra vittime e popolazione, emerge come India, Messico e Italia siano i tre Paesi più colpiti dalla pandemia Covid-19. Dalle ultime notizie in arrivo dai Governi europei, è la Gran Bretagna dopo la Francia di Macron ad ipotizzare una conferma del lockdown attualmente ancora in vigore, con alcune lievi allentamenti su alcune attività commerciali: l’ufficio di Downing Street del Premier Boris Johnson ha spiegato il piano del governo, si prevede di tornare a utilizzare un sistema a 3 livelli di restrizioni localizzate in tutta l’Inghilterra, con misure diverse in base alla gravità dei loro focolai (il sistema da cui il Governo Conte ha tratto evidente ispirazione, ndr).

CORONAVIRUS USA: OK A TERAPIA ANTICOPRI USATA DA TRUMP

Mentre la Germania si appresta a seguire la via di un lockdown ancora “light” per il mese di dicembre, la Francia di Emmanuel Macron anticipa in un colloquio a Le Journal de Dimanche il contenuto principale del suo discorso previsto per martedì alle 20. Graduale riapertura di esercizi commerciali e luoghi di culto, resta il divieto di spostamenti con coprifuoco notturno: «Niente è peggio dell’incertezza e l’impressione di una tristezza senza fine» ha spiegato il Presidente francese. Resta apertissimo lo scontro negli Stati Uniti tra Biden e Trump, ma il Presidente uscente vede confermare proprio ieri dalle autorità sanitarie della “Food and Drug Administration” (Fda) il protocollo di anticorpi cui è stato sottoposto durante il breve contagio al Covid-19: concesso dunque l’autorizzazione d’emergenza al cocktail di anticorpi di Regeneron, sulla scia di quanto già avvenuto lo scorso 9 novembre sul simile farmaco della Ely Lilly.

© RIPRODUZIONE RISERVATA