Coronavirus nel mondo: Usa, Germania e Uk/ Ultime notizie: boom morti in Austria

- Raffaele Graziano Flore

Coronavirus nel mondo, i nuovi casi e i numeri sulle vittime all’estero: record di contagi e di decessi in Usa, boom di morti in Austra. Le ultime notizie su Germania e Uk

Coronavirus Usa Fauci
Anthony Fauci alla Casa Bianca con Donald Trump (LaPresse)

Continuano ad aumentare i casi di contagio da Coronavirus in tutto il mondo e conseguentemente anche i decessi: secondo l’OMS, infatti, sono stati 591mila i nuovi casi di positività al Covid-19 nelle ultime ore e che fanno salire il totale dei contagiati a 65,2 milioni di persone (+690mila), mentre i morti sfondano la quota del milione e mezzo (+12.531), mentre le persone attualmente positive sarebbero circa 21 milioni 782mila (+241mila rispetto al giorno prima) e ricordando che nella giornata del 3 dicembre sono ancora una volta stati gli USA a far segnare percentuali record in entrambe queste tristi classifiche. Infatti il maggior incremento giornaliero riguarda ancora una volta gli States, alle prese peraltro con una tortuosa transizione di potere tra Donald Trump e Joe Biden, seguiti da Brasile e India. Non solo: stando ai numeri della Johns Hopkins University e aggiornati a oggi gli Stati Uniti si confermato il Paese più colpito con 14 milioni e 143 mila casi e anche per numero di decessi (276mila), ricordando che nelle ultime ore sono morte quasi 3000 persone (2880 secondo le stime ufficiali). Insomma, altra giornata da record in negativo con 210mila americani infettati e che fanno il paio con il ‘mercoledì nero’ scorso in cui era stato toccato il picco di decessi.

CORONAVIRUS NEL MONDO, ALTRA GIORNATA RECORD NEGLI USA: +2.880 DECESSI

Passando invece al resto del mondo, a seguire a ruota gli USA per maggior incremento giornaliero di casi di positività ci sono Brasile e India, con Germania primo Stato europeo al quinto posto e seguito immediatamente dopo dall’Italia. Nel Paese guidato da Angela Merkel, infatti, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 22.046 nuovi casi (totale aggiornato a 1 milione e 135mila) e con 18mila decessi complessivi. Come accennato, al sesto posto c’è l’Italia che viaggia attorno a una media di 20mila nuovi casi al giorno e poi, sempre tenendo conto delle prime dieci nazioni in questa graduatoria, ecco il Regno Unito: 16.170 nuove persone positive rispetto alle 24 ore precedenti che portano il totale dei positivi dall’inizio della pandemia a 1 milione 678mila (di cui oltre 60mila decessi).

Sempre tenendo l’attenzione puntata sul Vecchio Continente, da monitorare la situazione dell’Austria: secondo alcune stime il Paese confinante con l’Italia nell’ultima settimana ha fatto registrare il numero record di morti, ovvero 2.431 persone (mai un dato così alto dal 1978 a oggi), e la conseguente riflessione è che a influire su questi dati sia stata ovviamente la pandemia da Coronavirus. Basti pensare che dall’inizio dell’anno sono morte 77.662 persone con un incremento del 6,5% rispetto alla media nello stesso periodo del 2019: e secondo il locale Istituto di Statistica con sede a Vienna, nel corso del mese che va dalla fine di ottobre a quella di novembre si sono contati 10.380 decessi, tre volte in più rispetto alla media dell’ultimo quinquennio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA