Coronavirus, Piero Chiambretti come sta?/ “Resta in ospedale, triste per morte madre”

- Jacopo D'Antuono

Piero Chiambretti è ancora alle prese con il Coronavirus, pertanto è costretto a restare in ospedale a Torino per proseguire le cure.

piero-chiambretti
Piero Chiambretti
Pubblicità

Piero Chiambretti è ancora alle prese con il Coronavirus, pertanto è costretto a restare in ospedale a Torino per proseguire le cure. Nei giorni scorsi il noto conduttore di Rete4 ha dovuto fare i conti con la morte della madre, scomparsa a causa del coronavirus all’età di 83 anni. Piero Chiambretti non ha nemmeno potuto salutarla un’ultima volta, così sta continuando a curarsi con il cuore affronto. A fare il punto sulla situazione ci ha pensato l’amica Wilma Ghia, interpellata dal magazine DiPiù: “ Mi ha detto che combatte. Sto pregando per lui. Mai avrei immaginato che sarebbe stato colpito da questa tragedia”. Il presentatore di Rete 4 sta continuando a lottare contro la malattia dopo aver perso l’amata madre. I fan attendono con ansia notizie positive sullo stato di salute di Piero Chiambretti e sperano di rivederlo presto in buona salute.

Pubblicità

Piero Chiambretti disperato per la morte di sua madre

L’amica di Piero Chiambretti, Wilma Ghia, ha descritto lo stato d’animo precario del conduttore, inevitabilmente disperato per la scomparsa della madre. “Quella è stata la disperazione più grande. Se era felice suo figlio, era felice anche lei”, spiega Wilma Ghia sul rapporto tra Piero Chiambretti e la madre. “Lei aveva intuito il talento del suo ragazzo. Il suo segreto era quello di farlo sentire libero”. Per quanto riguarda lo stato d’animo del conduttore, la perdita della madre continuerebbe a tormentarlo. E la sua amica Wilma Ghia non si dà pace per questo: “Per lui avere perso Felicita nello stesso ospedale in cui si trovava, ha costituito la disperazione più grande. Quello con cui abbiamo a che fare è un virus che è riuscito ad allontanare le persone che non si erano mai separate come loro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità