Coronavirus Regno Unito: 1019 morti, 17mila casi/ Positivo un domestico della Regina

- Davide Giancristofaro Alberti

Coronavirus Regno Unito: 1019 morti, 17mila casi. E’ positivo al covid-19 un domestico della Regina Elisabetta, monta la preoccupazione nella famiglia reale

Regina Elisabetta lady diana
Regina Elisabetta (LaPresse)
Pubblicità

Sono 1.019 i morti da coronavirus nel Regno Unito, mentre i casi totali sono saliti nelle ultime ore a quota 17.312, quinta nazione europea più infetta stando all’aggiornata mappa della John Hopkins University. La notizia delle ultime ore oltre Manica è la lettera che il primo ministro inglese Boris Johnson, ha scritto ai suoi concittadini, preparandoli al peggio ma sottolineando gli sforzi che sta compiendo il governo per tornare il prima possibile alla normalità: «Fin dall’inizio abbiamo cercato di implementare le misure giuste al momento giusto. Non esiteremo ad andare oltre, se ce lo suggeriranno il parere di medici e scienziati. È importante per me essere esplicito: sappiamo che le cose peggioreranno prima di migliorare. Ma ci stiamo preparando nel modo giusto, e più seguiremo tutti le regole, meno vite andranno perdute e prima la vita potrà tornare alla normalità. Per questo, nel momento dell’emergenza nazionale, vi rivolgo questo invito: ‘Restate a casa. Proteggete il nostro sistema sanitario e salvate vite’».

Pubblicità

CORONAVIRUS REGNO UNITO: IL CAMBIO DI ROTTA DI BORIS JOHNSON

Un netto cambio di rotta quello del primo ministro inglese, che fino a pochi giorni aveva di fatto sottovalutato l’emergenza coronavirus, con annunci del tipo “Che il Paese si prepari a perdere persone care prematuramente”, puntando poi alla famosa “immunità di gregge” che tanto aveva fatto discutere. Da quando è però emersa la notizia della sua positività, ha rilanciato l’hashtag #StayHomeSaveLives”, invitando la popolazione a restare chiusa nelle proprie abitazioni, e ad uscire il meno possibile. Intanto è giunta un’altra notizia particolarmente rilevante, quella che vuole un domestico della casa reale inglese molto vicino alla Regina Elisabetta, essere risultato positivo al coronavirus. L’indiscrezione è rilanciata dal tabloid Sun, e al momento non è stata ufficializzata da “The Firm”: “Siamo tutti terrorizzati – le parole al quotidiano inglese da parte di una fonte interna a Buckingham Palace, rimasta anonima – non solo per noi stessi, ma anche per la Regina e per il Duca. Se non sono ancora stati sottoposti al test dovrebbero farlo e sono sicuro che sarà così. C’è un senso di paura molto palpabile nell’aria”. Se il caso venisse confermato si tratterebbe del secondo da covid-19 presso la famiglia reale, dopo la positività del Principe Carlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità