Coronavirus, rinviato il Gp di Jerez/ Motogp, anche Le Mans e Mugello a forte rischio

- Michela Colombo

Coronavirus, rinviato il Gp di Jerez della Motogp, previsto il prossimo 3 maggio: a rischio anche le gare di Le Mans e Mugello. Ancora nessuna data per il recupero della tappa spagnola.

MotoGp Dovizioso Marquez
MotoGP: Gp di Jerez 2020 rinviato per Coronavirus (Foto LaPresse)

E’ arrivata l’ufficialità: anche il Gran Premio di Jerez è stato rinviato dalla Dorna per l’aggravarsi dell’emergenza da Coronavirus. La prova fissata a inizio stagione per il prossimo 3 maggio,  dunque è stata rinviata a data da destinarsi e per il momento non è nota una data entro cui potrà venire recuperata la gara al Circuito Angel Nieto. Al momento non possiamo dire di essere completamente sorpresi da questo annuncio, ufficializzato dalla Dorna attraverso il portale ufficiale della Motogp solo pochi minuti fa. L’aggravarsi e l’espandersi della pandemia da coronavirus infatti sta rendendo di fatto impossibile la disputa di qualsiasi evento sportivo, specie in Spagna dove la situazione è davvero drammatica: se dunque solo pochi giorni fa hanno rinviato le Olimpiadi di Tokyo, era impossibile pensare che si sarebbe disputato regolarmente il Gran Premio spagnolo della Motogp, solo tra poco più di un mese.

RINVIATO IL GP DI JEREZ: ANCHE LE MANS E MUGELLO A RISCHIO

Coscienti del drammatico momento che stiamo vivendo per l’aggravarsi della pandemia da Covid 19, non rimane che interrogarci su quando e soprattuto se, il Gp di Jerez, appena rinviato, potrà venir recuperato. Calendario della Motogp alla mano, ricordiamo che al momento sono parecchie le gare rinviate e già rimesse in calendario per l’autunno, dove il limite ultimo è stato fissato già per 29 novembre con Valencia: una deadline per il motomondiale già di per sé ben rischiosa. Il programma è però già allo stremo e con pure il rinvio della gara di Jerez, la Dorna dovrà seriamente valutare per questa stagione 2020 un taglio delle prove in calendario, se non addirittura la cancellazione della stagione. Dobbiamo infatti tenere conto che oltre a Jerez a breve ci si dovrà interrogare sul recupero di altre due gare, come Le Mans (attesa il 17 maggio) e il Mugello (previsto per il 31 maggio) , formalmente ancora in programma, ma destinate inevitabilmente al rinvio. Nella totale incertezza su quando il Mondiale della Motogp potrà davvero tornare protagonista (ma di certo si parla non prima di giugno almeno), c’è pure da chiedersi con che formula questo campionato potrà effettivamente avere luogo. A confronto la Formula 1 ha già deciso della riduzione delle prove in calendario, pur riservandosi tempo per decidere, vista l’impossibilità di fare previsioni per l’emergenza globale da coronavirus. Questa potrebbe essere dunque la strada anche per la Dorna, da cui in ogni caso ci si attende a breve, una posizione più chiara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA