Coronavirus Serie B/ Ipotesi play off e play out allargati per chiudere la stagione

- Michela Colombo

Coronavirus Serie B: per chiudere la stagione e definire classifica, retrocessioni e promozioni si sta studiando l’ipotesi di play off e play out allargati.

Spezia gol
Video Spezia Atalanta (Foto LaPresse)

In attesa che si decida per la ripresa degli allenamenti a partite dal 4 maggio o meno ecco che intanto in Serie B si stanno valutando alcuni piani per il prossimo futuro, nel caso ovviamente in cui sarà possibile tornare in campo. Se infatti al momento è da escludere la chiusura anticipata della stagione 2019-2020, ecco che in Lega e non solo si stanno valutando varie ipotesi per “alleggerire il calendario” e nello stesso tempo fissare una classifica finale, utile per decidere promozioni e retrocessioni. In tal senso si sta facendo sempre più largo l’ipotesi che, nel caso in cui non sia possibile chiudere la stagione regolarmente, pure si potrebbe tornare in campo direttamente per disputare dei play off e play out allargati, una volta recuperate le ultime partite (tra cui Ascoli-Cremonese). La formula, che dunque partirebbe dalla classica completa e cristallizzata dopo la 28^ giornata, ci appare un poco macchinosa, ma pure molto efficace.

CORONAVIRUS SERIE B: I PLAY OFF ALLARGATI

Approfondendo il nuovo format, presentato oggi dal Corriere dello sport, e proposto per chiudere la stagione della Serie B, troviamo un play off allargato, dove i club dalla quinta alla decima posizione sarebbero pronti a disputare un primo turno: man mano, nei successivi due turni vi sarebbe l’ingresso nel tabellone anche della quarta, terza e seconda squadra nella classifica della cadetteria (col Benevento, primo, che sarebbe automaticamente promosso, visto l’ampio distacco rimediato finora). Simile schema, sempre tenendo conto della contendibilità e merito sportivo, potrebbe infine essere utilizzato anche per decidere delle retrocessioni: al momento non si ha intenzione di fissare una stagione 2020-21 per la Serie B a 24 squadre (ipotesi che peraltro si scontra con la necessità di riduzione del forma e preservazione del sistema).

L’ipotesi, pur complicata però ha già raccolto i primi attestati di stima e interesse. Intervistato sempre dal Corriere dello sport, il dg dello Spezia Angelozzi ha affermato: “La soluzione di playoff e playout allargati eviterebbe caos e contenziosi. Garantirebbe un’uscita dal tunnel dignitosa ed equa. Perché una cosa è giocare altre 91 partite e un’altra disputarne solo una quindicina. La stagione regolare finirebbe con la classifica che c’è e si procederebbe con gli spareggi”. Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA