Coronavirus, Szczesny/ “Fiero di essere in Italia”: toccante messaggio del portiere

- Mauro Mantegazza

Coronavirus, Szczesny scrive su Instagram: “Fiero di essere in Italia”. Toccante messaggio del portiere polacco della Juventus per la nostra nazione.

Szczesny
Alessandro Florenzi, tornato alla Roma dal prestito al Valencia (Foto LaPresse)

Wojciech Szczesny lancia un messaggio d’amore per l’Italia, in prima linea nell’emergenza Coronavirus. Davvero toccante e sentito il messaggio su Instagram da parte del portiere polacco della Juventus: una carrellata di immagini dei simboli più celebri dell’Italia, dal tricolore alla Mole Antonelliana passando per il Colosseo, serve ad accompagnare un lungo messaggio di speranza. Leggiamo dunque cosa ha scritto il portiere della Juventus Wojciech Szczesny sul proprio profilo Instagram, raccontando il momento che sta vivendo, piuttosto delicato dal momento che fra i bianconeri ci sono diversi casi di positività al Covid-19: “Uno potrebbe considerarsi sfortunato per essere in Italia, la nazione più colpita dal Coronavirus – scrive Szczesny -. Non sono d’accordo. Mi sento fortunato ad essere in Italia in questo momento. L’Italia è più grande e più forte di questo virus. Mi manca terribilmente la mia famiglia e prego perché tutto vada bene, sono fiero di condividere questo momento con le persone italiane. Sii forte Italia, andrà tutto bene”.

CORONAVIRUS, SZCZESNY: IL MESSAGGIO DEL PORTIERE

Una iniezione di fiducia e anche una risposta a chi descriveva i calciatori stranieri della nostra Serie A pronti a lasciare in massa l’Italia. Szczesny dimostra che non è così: il portiere polacco è in Italia ormai da cinque anni, prima due stagioni alla Roma dal 2015 al 2017, poi il passaggio alla Juventus di cui dunque Szczesny difende la porta ormai da tre stagioni, nelle quali ha già vinto due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, in attesa di scoprire se questo bottino potrà essere incrementato quando si ricomincerà a giocare. Questa però al momento non è la priorità: c’è da pensare alla salute di tante persone in una battaglia contro la malattia che ha pochi precedenti nella storia e che ormai coinvolge sempre più Paesi, perché nessuno può dirsi immune dal Coronavirus. L’Italia però è senza dubbio in prima linea e anche messaggi come quello di Wojciech Szczesny possono servire per trovare la forza necessaria per continuare a lottare.







© RIPRODUZIONE RISERVATA