Coronavirus tips/ Il doodle Google di consigli con notizie, sintomi e statistiche

- Dario D'Angelo

Coronavirus tips, il doodle di Google che invita a restare a casa e fornisce consigli, notizie, mappe e informazioni utili sul contagio.

google tips 640x300
Coronavirus tips, il doodle di Google

 

Il doodle di Google che rimanda alla pagina “Coronavirus tips” dedicata ai consigli e alle informazioni utili sul Covid-19 è attivo in questo sabato 4 aprile in molti Paesi del mondo ma non in tutti: tra gli utenti che non lo visualizzano ci sono coloro i quali vivono in Cina, Iran, Turchia, Arabia Saudita, gran parte dell’Africa e Filippine. Ma com’è strutturata la pagina in questione? In primo piano ci sono le notizie più importanti del momento. Sulla destra una mappa mondiale tiene aggiornata la diffusione della pandemia con numero di casi confermati, guariti e decessi in giro per il globo. Sulla sinistra, oltre a questa panoramica, è possibile selezionare dal menù la voce relativa ai sintomi della malattia, le misure di prevenzione da attuare per evitare il contagio, le cure e le statistiche sul Covid-19. (agg. di Dario D’Angelo)

CORONAVIRUS TIPS, IL DOODLE DI GOOGLE

Coronavirus tips“: è questa la schermata sulla quale si viene reindirizzati oggi, sabato 4 aprile 2020, cliccando sul doodle di Google. Il logo che sulla homepage del motore di ricerca è solito commemorare anniversari e date importanti per l’umanità presente nella giornata odierna una grafica che compone la scritta Google mediante delle casette, simbolo della quarantena alla quale è costretto mezzo mondo per via del coronavirus. Noioso? Macché: La prima “G” di Google è intenta a leggere un libro, mentre la seconda sta telefonando alla “e” finale. Le due “o” cantano e suonano, e la “l” si allena facendo pesi. Il tutto mentre sopra i tetti delle abitazioni partono note musicali e cuori. Come si può notare facilmente si tratta di cose che si possono fare stando a casa. Passando il mouse sulla scritta dall’Italia comparirà in sovrimpressione il messaggio: “Stai a casa. Salva vite: aiuta a fermare il coronavirus”.

“CORONAVIRUS TIPS”: I CONSIGLI DI GOOGLE NEL DOODLE CHE INVITA A RESTARE A CASA

Cliccando sul doodle, come detto, si viene reindirizzati su una pagina di ricerca Google che mette insieme appunto i “coronavirus tips”, letteralmente consigli su come evitare il contagio e affrontare la quarantena, ma anche statistiche, mappe e notizie. Oltre a fornire informazioni sullo stato della diffusione del virus in Italia e nel mondo, i “coronavirus tips” di Google danno anche delle dritte sulla prevenzione del contagio. Per esempio: “Cosa fare: Lavarsi regolarmente le mani per 20 secondi con acqua e sapone o con un prodotto a base alcolica; Quando si tossisce o starnutisce, coprire naso e bocca con un fazzoletto monouso o con l’incavo del gomito; Evitare il contatto ravvicinato con persone che non stanno bene (mantenere un metro di distanza); Se non ci si sente bene, restare a casa e isolarsi dagli altri membri del nucleo familiare“. E ancora: “Cosa non fare: Toccarsi occhi, naso e bocca con mani non pulite“. Insomma, da parte di Google un’iniziativa lodevole per invitare a restare a casa, salvare vite e fermare il coronavirus.



© RIPRODUZIONE RISERVATA