CORPUS CHRISTI/ La forza del perdono tra rinascita e redenzione

- Carmine Massimo Balsamo

Corpus Christi, la recensione del bellissimo film di Jan Komasa disponibile in Dvd e On Demand su CG Digital – ed. CG/Wanted

corpus christi
(Una scena del film)

Deve ancora compiere 40 anni, ma è già uno degli autori più interessanti del panorama europeo: parliamo di Jan Komasa, regista polacco con alle spalle tre lungometraggi, qualche documentari più vari corti e serie tv. Recentemente il suo The Hater ha riscosso buon successo su Netflix, ma è finalmente arrivato in dvd quello che è il punto più alto del suo cinema: Corpus Christi, presentato alle Giornate degli Autori di Venezia 76 e candidato all’Oscar per il miglior film in lingua straniera.

TRAMA DI CORPUS CHRISTI – Daniel è un ventenne che vive una trasformazione spirituale mentre sconta la sua pena in un centro di detenzione. Daniel vorrebbe farsi prete ma questa possibilità gli è preclusa per la sua fedina penale. Uscendo dal centro di detenzione, gli è assegnato un lavoro presso un laboratorio di falegnameria in una piccola città, ma al suo arrivo, una serie di equivoci lo porta ad essere scambiato per un sacerdote e inizia a professare in una piccola parrocchia. La comparsa di questo giovane e carismatico predicatore diventa l’occasione per la comunità, scossa da una tragedia avvenuta qualche tempo prima, per cominciare a rimarginare le sue ferite.

Corpus Christi si basa su un fatto avvenuto nel 2011 in Polonia, dove un ragazzo si è finto prete all’interno di una piccola comunità. C’è un grandissimo lavoro di scrittura cinematografica e di messinscena, un dramma oscuro e potente che mette in discussione lo spettatore, lo spinge a farsi delle domande, senza dare indicazioni sulle possibili risposte. Un percorso di rinascita e di redenzione, con al centro il tema del perdono. Grande, grandissima performance del protagonista Bartosz Bielenia. Non perdetelo.

 Corpus Christi è disponibile in Dvd e On Demand su CG Digital – ed. CG/Wanted



© RIPRODUZIONE RISERVATA