Cos’è il revenge porn?/ Lulù al GF VIP: “Minacce e ricatti…”, così inizia la porn*vendetta

- Jacopo D'Antuono

Cos’è il revenge porn? Lulù al GF VIP: “Minacce e ricatti…”, così inizia la pornovendetta, ovvero la condivisione non autorizzata di video e foto intimi.

lulu selassie piange grande fratello vip 640x300
Lulù Selassié piange al Grande fratello vip

Che cos’è il Revenge porn? E’ la domanda che si pongono molti internauti da quando una delle protagoniste del Grande Fratello VIP, Lulù Selassié, ha parlato di questo tema ad un’ampia fetta di pubblico durante la diretta serale. “Minacce e ricatti…”, inizia così quella che viene definita “pornovendetta”, ovvero la condivisione pubblica e non autorizzata di filmati e immagini intimi e personali. ”

Se ho acquistato un po’ di fiducia negli uomini? Sì ma non al mille per mille. Quando conosco una persona ora me ne accorgo da subito se per me è negativa”, racconta tra le lacrime la showgirl. Il Revenge porn ha diverse sfumature e non sempre si compie allo scopo di completare una vendetta. Dinamiche simili si verificano anche quando c’è il consenso della vittima, ottenuto grazie agli effetti della droga e ad atteggiamenti più disinvolti.

Revenge porn, che cos’è? Attenzione al sexting

Il revenge porn è un fenomeno molto diffuso tra i giovani e si collega alla pratica piuttosto diffusa del sexting, ovvero lo scambio e la condivisione di immagini intime. Molto spesso certe foto escono senza consenso dalla sfera della coppia provocando danni molto simili a quelli dal revenge porn. Solo in alcuni paesi nel mondo tra cui Italia, Australia, Canada, Malta, Filippine, Giappone, Israele, Regno Unito e alcuni stati degli USA esistono delle norme a riguardo. Nel nostro paese la legge contro il revenge porn è entrata in vigore il 9 agosto 2019, con il titolo di “Codice Rosso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA