Coutinho al Napoli?/ Calciomercato: “Affare possibile per De Laurentiis!” (esclusiva)

- int. Pierpaolo Perotto

Coutinho al Napoli? Intervista esclusiva a Pierpaolo Perotto, sull’ultima voce di calciomercato che vede il brasiliano nell’orbita di De Laurentiis.

Coutinho Inter
Coutinho al Napoli? (LaPresse)

Potrebbe essere il grande colpo di calciomercato del Napoli, quello di Philippe Coutinho, 28 anni, attaccante brasiliano del Bayern Monaco in prestito dal Barcellona. Proprio in questi giorni, l’attaccante brasiliano è stato visto nel capoluogo campano, ufficialmente per salutare l’amico in azzurro Allan, ma la sua presenza non è passata inosservata e anzi ha scatenato parecchie voci e, ovviamente, l’entusiasmo dei tifosi del Napoli. Certamente l’eventuale approdo di Coutinho al Napoli, manderebbe i fan azzurri in visibilio: prendere un attaccante del suo calibro sarebbe davvero un colpaccio per la dirigenza De Laurentiis e  Gattuso non potrebbe che essere felice di accogliere un campione del suo livello. Pure va detto che si tratta al momento di un affare molto complicato oltre che economicamente pesante: Coutinho è nel mirino di parecchi top club europei e non solo e certo il Barcellona non ha intenzione di concedere sconti. Chissà che De Laurentiis però non trovi la formula giusta per portare Coutinho al Napoli. Per parlarne abbiamo sentito l’operatore di mercato Pierpaolo Perotto: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Coutinho potrebbe lasciare il Bayern Monaco? Credo che è una cosa che potrebbe succedere, anche se la cosa dipende dal Barcellona, visto che è in prestito alla società tedesca proprio dal Barca.

Il Napoli potrebbe acquistarlo? Perchè no, del resto il Barcellona ha già Griezmann, ha già Suarez, lo stesso Messi e potrebbe volere far cassa. Magari il Napoli potrebbe prenderlo proprio come vuole De Laurentiis nella migliore modalità di mercato possibile.

Col suo arrivo sarà certa la partenza di Milik? Questa è già scontata e potrebbe esserci anche la partenza di Callejon. Gattuso così si affiderebbe a un attacco di piccoletti con Insigne, Coutinho, Mertens.

Ci sono altre squadre italiane dove potrebbe finire? Magari l’Inter che l’aveva già ma potrebbe prendere un Coutinho molto più forte vendendo Sanchez. Magari lo stesso Milan.

Lo ritiene un attaccante ancora in grado di fare la differenza… Sicuramente visto che Coutinho ha solo 28 anni, è veloce, molto forte ancora. Un attaccante ancora in grado di fare la differenza, come aveva già dimostrato al Liverpool.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA