COVID, DONNA INCINTA MORTA A 33 ANNI/ Veronica Stile, aspettava il secondo figlio

- Dario D'Angelo

Veronica Stile morta per complicazioni da coronavirus a 33 anni: la donna, incinta del secondo figlio, si è spenta al Cotugno di Napoli.

veronica stile 2020 facebook 640x300
Veronica Stile, foto da Facebook

Chi lo ha detto che di coronavirus muoiono soltanto gli anziani e coloro che soffrono di malattie pregresse? A smentire, per l’ennesima volta, questa teoria – come se peraltro quei morti contassero meno – è arrivato purtroppo il decesso di Veronica Stile, avvocato di 33 anni, mamma di una bimba di 3 anni e incinta del secondo figlio, morta dopo essere stata ricoverata al Cotugno di Napoli per complicanze da coronavirus. A piangere questa giovane donna è tutta la comunità di Nocera Inferiore, nel Salernitano, stroncata dal contagio quando era al quarto mese di gravidanza. Come riportato dalla stampa locale, la situazione clinica di Veronica Stile è purtroppo precipitata nelle ultime ore e per la donna non c’è stato nulla da fare. Veronica Stile, come riportato da Il Messaggero, era sposata con Rosario Stanzione, imprenditore nonché ex calciatore di Napoli e Nocerina.

COVID, MORTA A 33 ANNI INCINTA AL QUARTO MESE

Come detto è tutta la comunità di Nocera Inferiore a piangere la scomparsa di Veronica Stile. Il primo cittadino, Manlio Torquato, sulla sua pagina Facebook ha scritto: “Una ragazza, una collega, una giovane madre è scomparsa oggi. Non saprei dire ora quanto il Covid c’entri in questa tragedia. Ma qualunque causa non spiega e non rende accettabile che una ragazza, bellissima, sbocciata alla vita e portatrice con sé di altra vita, possa spegnersi cosi“. Al dolore si unisce anche la squadra della città: “La Nocerina a tutti i livelli, abbraccia Rosario Stanzione, imprenditore, ex calciatore molosso, nel recente passato vicino al club, colpito in queste ore da un grave lutto, la scomparsa prematura dell’adorata moglie Veronica Stile. Il presidente Paolo Maiorino, i dirigenti e i collaboratori, l’ufficio stampa, i calciatori e lo staff partecipano al dolore delle due famiglie“. Una storia che va dritta al cuore, quella di Veronica Stile, e che rende maledettamente difficile venire a patti con questo tragico destino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA