Covid, positivi 7 calciatori Nazionale/ Chi sono? Bernardeschi si aggiunge alla lista

- Alessandro Nidi

Covid, casi di positività in aumento nel gruppo della Nazionale: tra i calciatori contagiati anche Bernardeschi, ultimo della lista e secondo della Juventus che ha positivo anche Demiral.

Ebrima Colley Cragno Verona Cagliari lapresse 2021 640x300
(Foto LaPresse)

POSITIVI NAZIONALE: COVID, BERNARDESCHI IL SETTIMO

I calciatori della nostra nazionale positivi al Covid sono diventati 7. L’ultimo della lista è Federico Bernardeschi: lo ha comunicato la Juventus nella giornata di martedì, e questo rappresenta un problema visto che i bianconeri saranno in campo domani per il recupero della 3^ giornata contro il Napoli. Curiosamente, quella partita era saltata per il divieto della Asl campana di far partire la squadra azzurra verso Torino (creando tante polemiche, relative al fatto che la Lega Calcio non aveva disposto il rinvio della partita portando al 3-0 a tavolino a favore della Juventus, e al conseguente ricorso poi vinto dal Napoli): ora è la Juventus che potrebbe chiedere di spostare la data del match (già posticipato da metà marzo al 7 aprile) perché come sappiamo anche Leonardo Bonucci e Merih Demiral sono positivi al Coronavirus, e il rischio è quello di un focolaio vero e proprio. Ricordiamo infatti che in nazionale erano presenti anche Giorgio Chiellini e Federico Chiesa, ma in ogni caso la positività di tre giocatori nella rosa bianconera aumenta le possibilità che qualche altro tampone dia lo stesso esito; si tratta di aspettare, intanto Bernardeschi si aggiunge alla lista… (agg. di Claudio Franceschini)

POSITIVI NAZIONALE: COVID, ANCHE CRAGNO

Sale a quota 6 il computo dei calciatori della Nazionale italiana positivi al Coronavirus a seguito del focolaio nato tra i componenti dello staff tecnico di Roberto Mancini. Dopo Bonucci, Verratti, Florenzi, Grifo e Sirigu, anche il portiere del Cagliari, Alessio Cragno, ha contratto l’infezione da Covid-19. L’estremo difensore, peraltro mai impiegato in occasione dei tre match contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania, era risultato negativo nei giorni scorsi ai test eseguiti, tanto da scendere regolarmente in campo contro l’Hellas Verona.

Negli scorsi minuti, il club isolano ha pubblicato la seguente nota stampa: “Il Cagliari Calcio comunica la positività al Coronavirus di Alessio Cragno. Monitorato con attenzione dal suo rientro dagli impegni con la Nazionale italiana, il calciatore ha eseguito un nuovo test diagnostico nella giornata di ieri, domenica 4 aprile, e si trova attualmente in isolamento. Il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario domiciliare e si atterrà rigorosamente a quanto previsto dal protocollo. Il club ha avviato tutte le procedure del caso ed è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

COVID, ECCO I CALCIATORI POSITIVI DELLA NAZIONALE

La sosta dei campionati per consentire la disputa delle prime gare di qualificazione ai Mondiali del 2022 in Qatar non si è rivelata ottimale in termini di Coronavirus per i calciatori della Nazionale italiana: all’interno del gruppo, infatti, si è formato un vero e proprio focolaio che sta generando, giorno dopo giorno, sempre più casi di positività fra i giocatori. Dopo alcuni componenti dello staff tecnico del ct Roberto Mancini, hanno contratto l’infezione da Covid-19 anche Leonardo Bonucci, difensore della Juventus e gli azzurri del PSG Marco Verratti e Alessandro Florenzi. In particolare, il terzino ex Roma era rimasto in isolamento precauzionale e non potrà giocare l’andata dei quarti di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Non è tutto, però: dalla Germania, nelle ultime ore, è arrivato l’annuncio della positività di Vincenzo Grifo, in forza attualmente al Friburgo, che ha diramato la seguente nota stampa: “Vincenzo Grifo, al rientro dalla Nazionale italiana, è risultato positivo al tampone, ma con bassa concentrazione virale. Il giocatore è andato subito in quarantena e non ha iniziato la trasferta per la partita a Mönchengladbach. Tutti gli altri test effettuati sui calciatori della rosa sono risultati negativi”.

CALCIATORI NAZIONALE POSITIVI AL CORONAVIRUS: UN CASO ANCHE NEL TORINO

L’emergenza non è finita qua; infatti, anche in casa Torino si registra un nuovo caso positivo. Come si legge nel comunicato stampa emesso dalla società, “il Torino Football Club annuncia che, nel corso dei costanti esami previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid-19 di un calciatore della prima squadra. Il tesserato, in accordo con le autorità sanitarie, è già stato posto in isolamento fiduciario sotto la supervisione dello staff medico”. Il club di via Arcivescovado, come da prassi consolidata ormai, non ha fatto il nome del giocatore affetto da Covid-19, ma, stando a quanto si apprende e a quanto riportato sulle colonne dell’agenzia di stampa nazionale ANSA, il diretto interessato sarebbe Salvatore Sirigu, estremo difensore titolare della compagine granata, reduce da una buona prestazione nel derby contro la Juventus (2-2 il punteggio finale) e da una lunga chiacchierata ravvicinata con Cristiano Ronaldo in occasione del lungo check del VAR sul gol del lusitano. Anche Sirigu faceva parte del gruppo azzurro che ha giocato contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania. Difficile dire quando gli azzurri contagiati torneranno a disposizione: i tempi di guarigione sono soggettivi e soltanto i tamponi di controllo potranno fornire garanzie in merito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA