Cristiano Malgioglio e il dramma della malattia/ “Sono vivo per miracolo”

- Giulia Bertollini

Cristiano Malgioglio ha affrontato un difficile momento. Il cantante aveva scoperto di avere un melanoma prima di partire per il Brasile: “Ero sotto la doccia quando…”

Cristiano Malgioglio 640x300
Cristiano Malgioglio (Foto: web)

Cristiano Malgioglio e il dramma choc: “Mi sono salvato”

Cristiano Malgioglio ha dovuto affrontare un momento molto delicato nella sua vita. Il popolare artista e paroliere ha confessato di avere avuto un melanoma. La scoperta è avvenuta grazie alla mappatura dei nei: “Grazie a una mappatura dei nei ho scoperto di avere un melanoma e oggi sono vivo per miracolo”. Cristiano Malgioglio si è accorto del problema in tempo in modo da evitare le sedute di chemioterapia e per questo motivo si è definito un miracolato: “Non ho fatto chemio, sono stato preso in tempo”. Il cantante ha voluto lanciare un appello importante per la prevenzione: “Io pregherei tutti quelli che hanno dei nei ma che non ci fanno caso, di farsi la mappatura dei nei. Io me la sono cavata, ma potevo non accorgermene in tempo, sono stato molto fortunato. Per favore andate a farvi la mappatura. Questa è una testimonianza molto importante che non avevo mai fatto prima, ma mi sentivo di farla perché con questa mia dichiarazione posso salvare tantissime vite, come tu, professor Mercuri, hai salvato la mia vita”.

Il paroliere siciliano doveva partire per il Brasile per promuovere il suo nuovo singolo ma alla vista di un neo ha voluto controllare la situazione. Cristiano Malgioglio ha rischiato la vita e ha avuto paura pensando a Rossano Rubicondi scomparso proprio per un melanoma di recente: “Stavo per andare in Brasile a fare la promozione di ‘Mi sono innamorato di tuo marito quando, mettendo la crema dopo la doccia, ho visto un neo che non mi piaceva e sono andato subito a farlo vedere. Da poco è scomparso il mio amico Rossano Rubicondi che si è trascurato moltissimo”.

Cristiano Malgioglio e la scoperta del melanoma: “Dovevo partire ma…”

Cristiano Malgioglio si era recato dal professor Mercuri impaurito per il melanoma che aveva visto. A quel punto ha raccontato: “Quando sono andato dal professor Mercuri mi ha chiesto ‘da quanto tempo hai questo neo?’ e io ho risposto che non lo sapevo. Mi ha detto che bisognava toglierlo subito. Così abbiamo fatto ma dopo tre giorni mi hanno chiamato dicendo che dovevo operarmi, annullare tutti i programmi. Il professore mi ha spiegato che se avessi atteso ancora due o tre mesi non avrei fatto in tempo a operare e mi sarebbero restati cinque mesi di vita, ho avuto paura, al mattino mi guardavo allo specchio e piangevo”.

Cristiano Malgioglio ha notato di avere un ‘neo anomalo’ ed ha così pensato bene di fare una visita specialistica per accertarne la natura: “Sono andato subito a farmi visitare dal professor Mercuri, primario di dermatologia al San Raffaele. Gli ho spiegato che sarei dovuto partire per la promozione del disco, ma lui durante la visita mi ha detto: “Malgioglio, lei non va da nessuna parte, si deve operare subito”. Una situazione inaspettata per Malgioglio che grazie all’intervento ha evitato il peggio: “Mi ha tolto il melanoma e per fortuna tutto è andato bene”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA